Bagnour (Rifugio) da Castello

Bagnour (Rifugio) da Castello
La gita
scristal2
4 22/04/2012
Accesso stradale
Strada pulita

Cacciato dal vento del Pian Traversagn , dopo una sosta tattica pranzo/pisolino nei prati solatii in quel di Casteldelfino guardo l’ora : le 14:40 mica posso tornare in citta’cosi’ presto?? Cosi’ mi sono ritrovato in quel di Castello pronto per questa piacevole gitarella con percorso ad anello. Salito per il sentiero “normale ” fino al Rif Bagnour( incrociando a sorpresa numerosi escursionisti)sono poi sceso verso il Lac Sec ( che a dispetto del nome aveva molta piu’ acqua del Lac Bagnour) per poi tornare indietro con il sentiero a mezza costa piu’ basso.

Il bosco di pini cembri conservava con la sua ombra 20-40 cm di neve sopra i 1800 mt, ma i numerosi passaggi avevano creato una comoda traccia battuta, fattibile senza bagnarsi con le semplici pedule.Clima piacevole, sole tiepido, vento accettabile (!!!),cielo blu cobalto e splendidi scorci panoramici nelle radure con vista sul Pelvo d’Elva a fare da sfondo.

Link copiato