Aval (Tète d’) La Memoire de l’Eau

Aval (Tète d’) La Memoire de l’Eau
La gita
hheb
4 27/07/2013

Come ha scrito qui sotto il mio socio, via mai banale lo si capisce subito dal primo tiro(6b !!).
Per il crollo descrito sotto (L10) forse utili protezioni veloci.Salendo non ci ho fatto molto caso, a memoria potrei dire dal 0.5 al 1 DB. (il tiro di 4 serve solo di sicurezza per arrivare sull’enorme cengia, tutto a sx),
I tiri meno interessanti sono i due 6c perche’ facili con un passaggio duro. Grado a vista consigliato 6c
Per calarsi salire sulla cengia seguire il sentiero superare il canale (salendo a dx) individuare una roccia con singolo spit, scendere di 4-5 metri per arrivare a evidente sosta(prestare attenzione, assicuratevi). Quando arrivate alla prima cengia(3 calate) scendere sotto l’albero (prestare attenzione, assicuratevi) e calarsi da sosta con majon. Alla cengia sottostante cercare la sosta a sx, quindi altre 2 calate a prova di bomba.

Ciao…

Link copiato