Auto Vallonasso da Viviere

Auto Vallonasso da Viviere
La gita
lo65
4 03/07/2016

Bella salita,dapprima su sentiero ben marcato;poi si lascia la direttrice per il Col d’Enchiausa,e deviando sulla propria destra,seguendo all’inizio radi ometti,si guadagna la dorsale faticosamente su ripido pendio,a tratti ricoperto di pietrisco,a tratti erboso;raggiunta la dorsale in alto si giunge,procedendo verso ovest,in breve e facilmente all’antecima;poi il tragitto si fa un poco più delicato e per arrivare alla vetta principale(che può apparire lontana ma dall’ antecima basta mezz’ora)si deve procedere in saliscendi con passo attento e sicuro lungo la cresta,aiutandosi in un breve e facile canalino con le mani;gli ometti(mai troppo ringraziato chi li mette!),nel tratto finale non mancano.

In una giornata di sole come quella odierna il panorama è stupendo;col bel tempo e terreno asciutto la gita è,a parer mio,forse di difficoltà più EE che F;impiegate da Viviere(con qualche piccola sosta)tre ore e mezza in salita e due ore e venti in discesa.
Oggi con gli amici del CAI Piero,Giorgio,Alessio,Davide,Pasquale e Silvana che saluto.
Come sempre buone gite a tutti!

Link copiato