Archi Neri (Parete degli) – Per un Pugno di Sale

Archi Neri (Parete degli) – Per un Pugno di Sale
La gita
umbertobado
3 05/09/2017

A detta di chi è venuto a ripeterla è un bella via.
Alcuni tiri sono entusiasmanti ma ancor più bella è l’idea di una via in libera su questa parete. Sicuramente una linea non diretta, non a goccia d’acqua, che serpeggia alla ricerca dei punti di “minor” resistenza.
Non è una via facile ma nemmeno impossibile. L’obbligatorio è indicativo per potersi godere la via. Contate che al primo giro la salimmo in artif!
I primi tre tiri sono umani e goderecci. Il quarto ha un bel passaggio d’ingresso e il quinto regala una traversata nel vuoto che ricorderete. La sesta lunghezza è la più bella ( forse!): lunga, varia e nel cuore della parete. Il diedro di L7 vi chiederà il conto in uscita. L’ottava lunghezza, se siete giunti fino qui non patirete la distanza del primo spit. Siete bravi e son certo che sarà una passeggiata moschettonarlo. Credo in voi! Poi c’è la placca ma è spittata onesta.Infine la fessura e che fessura!
Noi ci siamo divertiti e spero lo farete anche voi!

Link copiato