Antoroto (Monte)da Valdinferno

Antoroto (Monte)da Valdinferno
La gita
popino
3 13/02/2019
Accesso stradale
park a Valdinferno
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Crosta da vento/sastrugi
Neve (parte inferiore gita)
Farinosa compatta
Quota neve m
1200
Equipaggiamento
Scialpinistica

Ispirati dalle informazioni fornite sul versane sud da Carlodg, decidiamo di andare a vedere il versante nord, con l’idea di fare il canale NE. Come descritto in molte relazioni precedenti, lo troviamo non in condizioni (magro in basso e placche a vento e cornice in alto). Dopo un po’ di pensa e ripensa, lasciamo perdere e ci facciamo la normale. Per noi è un posto nuovo, l’ambiente è bellissimo e ce la godiamo. Spettacolare, dato il meteo perfetto, il panorama dalla punta. Si vede tutto, dalla Corsica al Monte Rosa e oltre. Una meraviglia.
Per la discesa, vivamente consigliata la breve (150 mt) risalita al M. Grosso e quindi la discesa sul rif. Savona, ben visibile. Di qui alle auto si sta sempre fuori dal bosco fitto. Una bella discesa. La neve era un po’ rovinata dal vento sulla pala nord dell’ Antoroto, ma ben sciabile, poi bella scendendo dal M. Grosso. Prima farina compressa poi umida che sostiene, sciabilissima! Neve continua anche se non abbondante dall’auto. Forse 4 stelle sarebbero troppe, ma 3 sembran poche.

Per quelli di Torino fare gite in valle Tanaro è un po’ come per i cuneesi andare in valle d’Aosta. Sembra di fare un viaggio extreuropeo… Se poi dalla cima si vede il mare, la festa è completa!
Incontrati diversi gruppetti provenienti sia da Cascine che da Valdinferno. Salutiamo in particolare i simpaticissimi ciaspolatori genovesi e i due fossanesi che ci hanno sverniciato sulla pala finale. Ce n’è di fancazzisti come noi, il mercoledì…
Con i miei cari ragazzi Fabri e Lore

Link copiato