Ansermins (Dent des) da Glassier, Cresta SE

Ansermins (Dent des) da Glassier, Cresta SE

Dettagli
Dislivello (m)
1283
Quota partenza (m)
1550
Quota vetta/quota (m)
2833
Esposizione
Sud-Est
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Il Dent des Ansermins, piccola elevazione della cresta SE della Tete de Balme, corrisponde alla quota 2833 della stessa, sovente segnata senza nome sulle carte.
A volte confusa con quella che l’abbe Henry ha denominato “Punta del Touring”, a cui è attribuita la quota di 2657 m., probabilmente uno dei mammelloni verdi della stessa cresta.
Vedasi Buscaini, Alpi pennine, vol 1 e la carta “Gran San Bernardo - Ollomont” de “L’escursionista editore”.

Data la sua posizione è un eccezionale punto panoramico sulle montagne di Ollomont, dominato a SE dall’impressionante catena del Morion.
Descrizione

Da Glassier si segue la strada per il col Fenetre sin quasi all’alpe Thoules, dove si attacca la cresta, dapprima erbosa, più in alto detritica e un po’ più aerea ma sempre tranquilla.
Superate varie elevazioni (tra le quali presumibilmente la Punta del Touring) si arriva ad una selletta dalla quale si può facilmente scendere a sinistra all’alpe Filon (utile per il ritorno a Glassier) e a destra verso il col Fenetre.
Gli ultimi cento metri, ripidi e detritici, portano con un po’ di fatica al “cappello” della cima.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta dei Sentieri n. 5 - L'Escursionista editore
Bibliografia:
Guida Monti d'Italia - Alpi Pennine vol. I
benedetto
08.07.2008
12 anni fa

Condizioni

Link copiato