Anciesieu (q. 1885 a Est della Guglia del Frate) da Puntagliera

Anciesieu (q. 1885 a Est della Guglia del Frate) da Puntagliera
La gita
blin1950
5 09/05/2015

Della serie “è troppo facile raggiungere la meta per la via più corta”, a quota 1440 circa abbiamo abbandonato il sentiero segnato, attraversato il Rio Cial, e risaliti alle baite La Balma, m. 1753. Risaliti dietro le baite per ripidi pendii, aggirando risalti rocciosi, placconate, risaliti il canale sotto la quota 2317 e raggiunto la bocchetta di quota 2277; discesa nel ripido ed incassato canalino ancora innevato, raggiunte le baite La Cial e poi la cima dell’Anciesieu, ritorno su sentiero normale.

Contraccambio il grande Grazie all’Amico Franco per questo Gran Giro, che pure per me rimarrà INDIMENTICABILE e soprattutto come uno dei tanti numerosi bei giri della nostra Val Soana! Ma il bello del nostro andare in montagna, sta in questo piccolo fatto: eravamo partiti per ritornare all’Anciesieu, poi giunti appunto verso quota 1440, mi scosto brevemente sul bordo del canale dove scorre il Rio Cial e fortunosamente scopro una micro traccia di animali che entra nel canale e dico a Franco “per me questo è il vecchio tracciato della mulattiera che sale a La Balma”; a Franco si illuminano gli occhi e mi risponde “ e van a veser?” detto fatto siamo partiti per il nuovo avventuroso e molto faticoso percorso.

Link copiato