Alpherian – Corto Maltese

Alpherian – Corto Maltese

Dettagli
Altitudine (m)
1750
Dislivello avvicinamento (m)
100
Sviluppo arrampicata (m)
230
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
6b
Difficoltà obbligatoria
6a+
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a0

Località di partenza Punti d'appoggio
Osteria delle Alpi - Molino di Forzo

Note
Via dedicata a Roberto Bonelli.

Attrezzata con circa 50 fixe, più le soste, le fessure, nel limite del possibile, sono state lasciate pulite e occorre piazzare protezioni veloci, pertanto indispensabile portarsi dietro una serie di nut, e friend dai micro sino al blu BD grande (N°3).
N.B. le difficoltà sono da confermare con le ripetizioni che seguiranno.
Avvicinamento
Giunti a Pont Canavese prendere per la Val Soana e dopo circa 12 km imboccare il bivio a Sx per la Valle di Forzo proseguendo sino alla frazione Pessetto, parcheggiare nei pressi di un ponte, a Sx, 100 m prima della frazione.

Tornare indietro lungo la strada per circa 150m sino ad un evidente masso sulla SX, palina gialla con indicato “Ahperian e Ancisieu”, seguire il sentiero tralasciando l’indicazione a Dx “Ancisieu” e continuare verso Sx per il sentiero sino ad un evidente diedro con scritto alla base “Eno Valerio”.
Venti minuti circa dall’auto.
Occhio…se si attacca per il diedro con alla base la scritta Eno Valerio, all’uscita dello stesso vi è un masso cui prestare attenzione, pare poco stabile!
Descrizione
  • L1: attaccare per il muretto a fixe a destra del diedro, arrivati al fixe prima della sosta spostarsi a sx, 1 fixe e sosta. 5b.
  • L2: salire la bella placca sopra la sosta, 6a+, che si abbatte negli ultimi metri.
  • L3: oltrepassare la cengia erbosa a dx e salire prima per placca poi il corto muretto, ribaltarsi sulla successiva placca e passare dietro ad uno spuntone, sopra il quale si sosta. 5c/6a.
  • L4: difficile strapiombino a sx, portarsi sullo spigolo a dx e ribaltarsi su banchetta, passo di (probabile) 6c+ non liberato, il resto 6a+, una successione di gradini rovesci porta ad un fessurino, 5c/6a che si segue sino in sosta.
  • L5: per placche e diedri fessurati, passi di 6a, si arriva a S5.
  • L6: dritti sopra la sosta per fessure, 1° fixe molto in alto, successione di placche e fessure orizzontali portano ad una placca nera con fessura cieca, uscirne per lo spigolo a dx (diritti è anche possibile, almeno 6c), corto diedrino e per facile placca in sosta. 6a+/6b,

Al termine della via è possibile continuare fino in cima all’Ahperian, con tre tiri di corda:

  • L7: tiro di spostamento, tra erba e blocchi, oltrepassare la pianta secca (cordone) e andare a sostare sulla parete terminale (sosta a spit, 4b).
  • L8: bellissima serie di fessure (6a).
  • L9: traverso a sx, aggirare lo spigolo su buone prese, quindi per placca fino alla sosta finale (5b/c).

Al termine della via qui descritta è possibile continuare fino in cima alla cuspide finale, con tre tiri di corda (gli ultimi due attrezzati):

  • L7: tiro di spostamento, tra erba e blocchi, oltrepassare la pianta secca (cordone) e andare a sostare sulla parete terminale (sosta a spit, 4b).
  • L8: bellissima serie di fessure (6a).
  • L9: traverso a sx, aggirare lo spigolo su buone prese, quindi per placca fino alla sosta finale (5b/c).

In questo caso con due doppie (corde da 60 mt) si giunge a prendere la S6, da qui n doppia lungo la via di salita sino a S3, da cui, volendo, con una doppia sola si arriva a terra, oppure spezzarla alla S1 di Allegro con Brio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Aperta dal basso da: Marco Bernini (berni), Gian Piero Porcheddu (GPP) e Valeria de Vecchi (Valerik) in data 22/06 e 05/07/2021.
Bibliografia:
Rock Paradise (M. Oviglia)
berni
17/10/2021
1 settimana fa
2 settimane fa
2 mesi fa
3 mesi fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato