Diga di Alpe Gera (Pilastri) – Diopside

Diga di Alpe Gera (Pilastri) – Diopside
La gita
ospite
4 14/08/2021
Accesso stradale
6€ ticket parcheggio giornaliero campo Moro alle macchinette.

Effettivamente una gran bella salita nonostante il modesto sviluppo: con isoterma zero a 4500m l’esposizione N-O da’ il suo porco beneficio anche alle suole.
Due/tre bulloni sfilati e ri-avvitati con chiave, a un paio di soste cambiati i grissini di collegamento.

L3/L4/L5 stupende e di stili diversi, accomunati dai (pochissimi) fix messi sempre due spanne più alti o di lato da dove avrei voluto, che mi ha costretto ad allunghi con conseguente stiramento della pelle del culo.

Difficoltà con scala chiusa verso l’alto in effetti in L5, forse il tiro più impegnativo, il 5c ci sta tutto. Su questo meglio far sicura al primo trasferendosi sotto il muro.

Un giro di friends fino al #3, usati spesso due TC ibridi giallo-verde e blu-verde nelle strette lame a sezione conica, #0.5 viola e #0.75 verde non usati ma c’è spazio anche per loro.
Fessura pulita dove serve anche se il leggero bombamento nasconde i punti di presa migliori.

Tutte le soste attrezzate x doppia, evitare il traverso a piedi dalla cengia erbosa verso il canale in presenza di umido o colate dall’alto, il serpentino diventa una saponetta.
Attenzione alla prima calata il bordo fa uno strozzo che blocca inesorabilmente il nodo, passare molto vicino al pino e a sx dell’ultimo fix.

Temevo una barba pazzesca, invece ha messo pelo sulla pancia e si è rivelata “severa ma giusta”: bene-bravi-bis.

Link copiato