Allos (Col d’) da Barcelonnette

Allos (Col d’) da Barcelonnette
La gita
andrea81
4 08/08/2016

Dopo il Col de la Cayolle di ieri, seconda salita, piuttosto simile come tipoligia al precedente, ovvero prima parte molto dolce e pedalabile, con il finale leggermente più impegnativo ma mai troppo duro. Tratti di spostamento veri e proprio non ce ne sono, a parte la zona centrale dove si taglia a mezza costa l’impressionante gola del torrente Agneliers (attenzione in discesa per la mancanza di protezioni adeguate a bordo strada). Dopo Agneliers si sale più decisi, prima nel fresco bosco (presente anche una bella fontana) e poi per pendii erbosi più aperti.
La salita tutto sommato è piuttosto breve e molto scorrevole, poche auto (è lunedì) e un discreto numero di ciclisti. Asfalto in perfette condizioni.
Dal colle si apre un mondo di panorami sull’alto Verdon. Altri due colli alpini aggiunti alla collezione, ma qui oltre al colle stesso, i panorami e gli ambienti che si attraversano valgono il prezzo del biglietto.

Link copiato