Allievi (Punta) Via Normale dalla Val di Mello

Allievi (Punta) Via Normale dalla Val di Mello
La gita
andreamilano
5 04.10.2016

Partiamo lunedi salendo al bivacco Manzi in Val Torrone. Questo perchè il bivacco risulta più confortevole del locale invernale del rif. Allievi e per la voglia di visitare due valli. Notte passata in compagnia di una famigliola di svizzeri per fortuna educati e simpatici.

Il giorno dopo prendiamo il sentiero Roma fino al passo Torrone per poi svalicare in Val di Zocca. Puntiamo subito verso la base della Punta Allievi senza perdere troppa quota, fino ad incontrare gli ometti che indicano la retta via (senza ometti sarebbe difficile capire in quale punto superare bastionate così lisce).
La parte rocciosa è sgombra da neve ma con alcuni punti di verglass si cui bisogna far ballare l’occhio. La neve inizia sulla cresta di confine accompagnata da un vento gelido da nord. 10/20cm su tutte le rocce del lato nord. Già trasformati ma su cui si procede un pò a rilento e non abbiamo voglia di ravanare fino alla Cima di Castello in questo modo. Per cui ci limitiamo a salire la Punta Allievi, sempre stando attenti perchè non ci vuole niente a scivolare e a spaccarsi una gamba tra i sassi.
Dalla cima panorama strepitoso con nebbie a folate che salgono dall’Albigna – vento e gelo.

In discesa seguiamo facilmente il percorso di salita dove le placche di ghiaccio si sono ormai sciolte. Passiamo per il rifugio Allievi e poi giù fino alla Val di Mello.

Posti stupendi che ho sempre frequentato in autunno e che non mi stancano mai. Avendo due macchine, mi sarebbe piaciuto scendere verso il rifugio Albigna e la Val Bregaglia così da compiere una traversata di tutto rispetto.

Link copiato