Abisso (Rocca dell’) Sperone O/NO

Abisso (Rocca dell’) Sperone O/NO
La gita
matte978
4 13/08/2015

Salita in ambiente solitario: benché arrivi ad una vetta frequentata l’approccio all’attacco e l’ambiente di salita sono piuttosto isolati e non battuti da molti escursionisti. L’arrivo stesso al Colletto dell’Abisso è escursionisticamente impegnativo in quanto dal lago superiore di Peirefique gli ometti sono numerosi ma messi un po’ disordinatamente e poi cessano del tutto.
Prima di proseguire inserisco link alla relazione seguita, sulla base della quale leggere, se vi interessa, il commento tecnico http://www.gambeinspalla.org/gruppi_montuosi/alpinismo/alpi_marittime/rocca_dell’abisso_-_sperono_o-no.htm
Via complessivamente logica che prende via via una sua fisionomia definita man mano che si sale: diciamo che dal terzo tiro l’itinerario è più evidente, il secondo tiro invece l’ho trovato piuttosto “indefinito”.
Personalmente i primi due tiri gli abbiamo fatti diventare tre in quanto la “crestina” riportata nella relazione [al termine del primo tiro] è percorribile solo a seguito di grossi sforzi per far scorrere bene la corda quindi consiglio, al suo piede, di interrompere il primo tiro.
Complessivamente quindi fatti 8 tiri [ anche in merito al 6 della relazione consiglierei di spezzarlo, noi l’abbiamo fatto]
Roccia nel complesso buona ma non dovunque solidissima.
Contati nel complesso circa 4-5 spit e 3-4 chiodi, occorre quindi integrare ed attrezzare tutte le soste facendo attenzione ai sassi mobili.
Bello il passaggio di IV- e l’aereo spigolo di III+ del 5 tiro relazione link.
Un’ultima annotazione sui tempi: ritengo che le 2h30 indicate nel link siano un po’ strette per una prima salita, affinché questo non inganni e porti a sottovalutare l’impegno in caso ad es. di tempo incerto; ritengo che 3h30 sia un tempo più realistico considerando che occorre attrezzare tutte le soste, cercare in alcuni casi la via ecc….e che sono comunque 6-8 tiri quasi tutti sui 40-45 metri.
Ovviamente in caso di ripetizione il tempo diminuisce.

Un ringraziamento a stefano c., ben addestrato secondo di cordata che mi ha accompagnato in questa salita di stampo classico che mi interessava da tempo.

Link copiato