dcanetto


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada aperta fino al marianina levi
quota neve m :: 1900
Bella gita ancora in condizione per pochi giorni.
Grazie a grossi fondi di valanga, la neve inizia a pochi metri dall'auto. Verso meta' del pendio che porta al colle, invece, inizia a scarseggiare. Comunque, in discesa con qualche diagonale si riesce a non togliere gli sci.
In salita invece abbiamo preferito toglierli dopo circa 600mt. Ramponi per uscire al colle.

Salendo al Colle

verso il truc peyron

Il Niblè visto dal colle
Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1900
Finalmente un paesaggio invernale! Salita sotto una fitta nevicata, che ha aggiunto pochi cm ad uno strato recente di circa 30cm un po' lavorato dal vento e poco assestato nella parta alta prima del colle. L'ultimo tratto e' pelato come sempre.
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 2000
Poca neve e caldo. Partiti dal colle seguendo la strada che a tratti e' anche scoperta. In realta' noi abbiamo proseguito sulla strada fino al colle del galibier, chi invece e' salito al Pic Blanc ha comunque trovato neve portante e sciabile (tranne l'ultimo tratto pelato). Oggi c'era gente un po' da tutte le parti, Combeinot, pic de trois évêque, pic blanc.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2400
Gli sci oggi si portavano ben oltre il forte roncia, mentre in discesa si arriva fino al forte.
Il canale del seracco ha una corsta molto dura per gli sci (alle 11) ma non sufficiente per i ramponi. Stando nelle vecchie tracce comunque nessun problema.

sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
quota neve m. :: 1900
Partiti per fare il pic ovest, dato il freddo, abbiamo deciso di fare quello est trovando neve molle al punto giusto. In realta' non si tratta di un ripiego in quanto il pic est e' leggermente piu' impegnativo del pic ovest.
Nella parte bassa la neve inizia a scarseggiare, e' comuqnue possibile arrivare fino a circa 150m dal torrente seguendo i fondi di valanghe accumulati nel canale.
In alto abbiamo preso il canale di sinistra (salendo), che conduce alla vetta. Qualche pietra ci ha fatto ricordare che il caschetto serve di piu' in montagna che chiuso nell'armadio!
Gita fatta con Andrea, Giorgio e Daniele.

sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
quota neve m. :: 1900
Partiti per fare il pic ovest, dato il freddo, abbiamo deciso di fare quello est trovando neve molle al punto giusto. In realta' non si tratta di un ripiego in quanto il pic est e' leggermente piu' impegnativo del pic ovest.
Nella parte bassa la neve inizia a scarseggiare, e' comuqnue possibile arrivare fino a circa 150m dal torrente seguendo i fondi di valanghe accumulati nel canale.
In alto abbiamo preso il canale di sinistra (salendo), che conduce alla vetta. Qualche pietra ci ha fatto ricordare che il caschetto serve di piu' in montagna che chiuso nell'armadio!
Gita fatta con Andrea, Giorgio e Daniele.


Il versante est del combeinot
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a Fontcouverte
quota neve m :: 1900
Sci a spalla fino alle prime baite poi neve marcia, gia' alle 7.30.
Piu' in alto, nei versanti ancora in ombra, sottile crosta portante solo se non caricata troppo.


Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Strada sempre aperta fino a Pont
quota neve m :: 1900
La nevicata recente ci ha permesso di calzare gli sci dal piazzale, ma occorre toglierli in discesa, non c'e' fondo. Considerare 50minuti circa per superare la parte vicina al torrente. In alto invece la neve era ottima e abbondante, 60cm di farina.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Solo tre stelle per le pietre dal colle in su. Pietre che erano nascoste dalla recente nevicata (20 cm sotto la punta). Comunque facendo un po' attenzione i passaggi si trovano.

NB:I pendii sud est della Rochers Charniers sono in ottime condizioni.

Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: 2
neve (parte superiore gita) :: grandine!
Peccato, sara' per il prossimo anno. Non siamo riusciti a trovare il percorso. 20 cm di grandine hanno cancellato le tracce, siamo finiti sulla cresta di sx poco dopo il rifugio. Le nuvole, diradatesi all'1.30 hanno formato un gelata incredibile. Problemi a tornare verso il rifugio. Non mi risulta che nessuno sia riuscito a salire, forse tre al dom de goutier.
Dal rifugio verso la junction un francese e' finito in un crepaccio. Lo abbiamo aiutato a venir fuori (fortunatamente "solo" 2 costole rotte ed un trauma cranico). Per poco, un'altro ragazzo non finiva nel crepaccio poco piu' sotto. E' scivolato ma e' riuscito a fermarsi 3 metri prima!