cinin-asti


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Artesina - casa rossa ore 7,00, giornata con gran sole, ma fresca.
Seguito le piste fino alla Colla Bausano su neve dura con un solo "gava e bita".
Dalla Colla Bausano saliti a sinistra sul Mondolè per la cresta, usato i rampant per sicurezza.
Salita e discesa su neve assestata: valutazione 3/4* .
Disceso il canale N su bellissima neve assestata.
Oggi il Mondolè è stato molto gettonato, ma non poteva essere diverso.
Un saluto ai 4 amici del Cai di Asti che hanno condiviso la bella gita: Martina, Jacqueline, Diego, Ettore.
Un brava a Martina per la tenacia e per i miglioramenti.
Ciao a Carlo di Mondovì incontrato sul percorso.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Artesina - casa rossa ore 7,00.
Dalla casa rossa abbiamo fatto un portage di 5 minuti poi abbiamo seguito le piste fino alla Colla Bausano con un solo "gava e bita". Neve dura a tratti possibile salire senza rampant.
Dalla Colla Bausano siamo saliti a sinistra per la cresta: messo rampant.
Salita e discesa su neve assestata, valutazione 3/4 *
Bellissima giornata di sole, ma fresca.
Oggi parecchia gente sul Mondolè.
Un saluto ai 4 amici del Cai di Asti che hanno condiviso la piacevole gita: Martina, Jacqueline, Diego, Ettore e a Carlo incontrato sul percorso
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: ventata
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza sci ai piedi dal ponte dopo Chiazale (1738 m.), neve sufficiente per salire senza toccare il fondo.
Arrivati a 40/50 m. di dsl dal Colle Segneres (2894 m.), poi scesi per vento e per aver visto staccare una valanga da 4 che scendevano non lontano da noi...nessun travolto solo un pò di agitazione.
La neve prima un pò ventata, ma morbida e poi un pò umida ci ha permesso di sciare abbastanza bene.
Con 18 amici del Corso di Scialpinismo del Cai di Asti che saluto per l' allegra compagnia.
Giornata didattica in tutti i sensi
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi dal Rif. Melezet, passati le Barricate prima sulla sn e poi al centro con neve sufficiente ( 2 gava e bita).
Sopra le Barricate bellissimo sia salendo che in discesa.
Abbiamo sciato in polvere un pesante fino alle Barricate, poi ci siamo arrabattati si ai piedi o in mano fino all'auto.
Un pò d'aria ma non vento
Con 14 del Corso di Scialpinismo del Cai di Asti.
Incontrato in discesa la Sucai con centinaio di persone
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ottimo fino al Pian Nicolao
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal P. Nicolao con sci ai piedi, due "gava e pita" fino a 2000 m.
Poi copertura totale fino alla cima, rampant a volte utili.
Notato un certo affollamento, ...vista la stagione è comprensibile; ho dato 4 *, ma 3/4 sarebbe più giusto.
Con 12 amici del Corso di Scialpinismo del Cai di Asti che hanno raggiunto tutti la punta e si sono divertiti per la discesa.
3 ° tempo alla trattoria della Società Operaia di Caprie che consiglio.
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partendo da S.Jacques conviene seguire la strada che va verso il vallone delle Cime Bianche e poi si si svolta a sn. verso il Rif. Tournalin. Dall' Alpe di Nana in su la copertura di neve é totale e si può lasciare la strada.Salita in bellissimo ambiente dominato dalla Bec di Nana, B.Trecare, Petit e Gr. Tournalin. Dal colle per raggiungere la cima del M. Croce o Brun è necessario calzare i rampant o i ramponi.
Con 10 amici del Cai di Asti in gita Sociale ridotta che ringrazio per la compagnia e l' assistenza
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo fino Meire Bigoire
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 9 dalle Meire Bigoire 1498 m con temperatura rigida e sole velato.
In alto il sole è diventato più generoso e le velature sono diminuite, assenza di vento.
incontrato 4/5 scialpinisti in cima.
Discesa splendida su farina che appoggiava su uno strato più consistente....nn immaginavo di trovare una neve così dopo 5 gg. dalla nevicata.Peccato che nella boschina c'è qualche pietra affiorante e si ravana un pò fino al ponte, ma il Cervetto nn tradisce mai.
Un saluto a Gianni, Giorgio, Adriano compagni dell'allegra giornata terminata al Circolo Acli di Gambasca che raccomando.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Limonetto (parcheggio vicino la Chiesa) su strada con neve dura, passati sotto la Giosoletta e il Creusa un pò spelacchiati, entrati nel vallone del Ciotto Mieu abbiamo trovato neve sufficiente (specialmente se si sta verso il Camossiero).
Arrivati al Passo Ciotto Mieu (2284) abbiamo incontrato raffiche di vento intermittenti.
Quindi siamo scesi nel vallone che passa sotto il Camossiero su neve a tratti crostosa a volte portante, a volte in farina.
Viste le condizioni del cuneese....va bene così
Con 14 partecipanti al Corso di SA1 del Cai di Asti più due amici che ci hanno raggiunto al colle.
Dopo la prova ARTVA abbiamo provato le birre e la cucina del Troll e qui è andata benissimo.
Bello....una giornata di allegria.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ottimo fino a Bonne
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo tanta crosta, neve dura e ventata...finalmente farina.
Nonostante un gran affollamento alla partenza i gruppi si sono divisi al Col Fourclaz du Brè e al Rifugio degli Angeli ex Scavarda(Ruitor) così abbiamo fatto l' Arp Vieille in tranquillità.
In discesa abbiamo anche trovato tratti intonsi...cercandoli bene.
Con 10 amici del Cai di Asti in gita Sociale, complimenti agli organizzatori Giorgio e Bea.
Un saluto a Dario e agli altri due amici di Nizza
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ottimo fino al Colle della Maddalena
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti alle 9,30 dal Colle della Maddalena semi-deserto.
Saliti al Ventasuso su vecchie traccie e croste varie; nella parte finale abbiamo usato i rampant.
Il meteo è stato clemente con pochissimo vento e temperatura fresca,ma accettabile.
In discesa abbiamo trovato nevi di ogni tipo: crosta non portante in alto e portante in basso...ma la stagione è così...sciare è un'altra cosa.
Con 15 partecipanti al Corso di Scialpinismo Cai Asti.
Come prima uscita non sono stati fortunati...la neve è troppo vecchia e loro sono troppo giovani per addomesticarla.
Cmq ottima compagnia e tutti in vetta con foto ricordo.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .