bippo49


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessun problema
il torrente sul sentiero 29 è ancora molto pieno , meglio attraversare con cautela.
Unico nevaio "obbligatorio" da attraversare , quello sommitale.
rifatto il percorso fatto nel 2015 .
saliti dal 29 e scesi dal 30 ( visto il torrente un po pieno)
Certo che la differenza di sviluppo tra il sentiero 29 ed il 30 è importante : 5,46 km per salire ; 7,70 per scendere .
panorama molto bello .



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessun problema
sentiero pulito ed asciutto . Ancora grossi nevai sulla diretta per il bivacco
partiti da Pila .
Meglio salire presto per evitare i temporali pomeridiani, serali.
Visto una marmotta , due camosci ed uno stambecco; nessun cristiano.
Tempo buono ; panorama un po' ridotto causa nuvole .
Dislivello in salita 1350 m ; totale 1470 m ( risalita da Comboè) . sviluppo 16,78 km.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
al mattino cielo coperto, un pò di vento solo tra Longhede e d'Aver .
Forti raffiche invece tra d'Aver ed il col Fenetre.
passati prima alla Longhede, poi saliti alla d'Aver e scesi passando dal col Fenetre .
Molto bella e selvaggia la discesa tra d'Aver e col Fenetre , con alcuni tratti attrezzati con catene.
Questo percorso in alternativa al sentiero di salita ne vale proprio la pena e ha meritato la quinta stella.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
superare Bonne ed arrivare sino a Menthieu dove si trova la possibilità di parcheggiare.
parcheggiati a Menthieu , scesi di 200 metri e seguito il sentiero 16 senza problemi.
Sapevamo che il rifugio era già chiuso però volevamo vederlo dal vero.
Rifugio molto bello , utilizzato la parte invernale per mangiare un panino , visto il forte vento e le temperature basse.
Tempo sereno alla mattina; vento sotto il colle e copertura del cielo al primo pomeriggio.
Qualche pallini di polistirolo in discesa.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
forse servirebbe proteggere la parte "sfasciumosa " sopra la parte attrezzata , perchè è diventata gratuitamente pericolosa.

Saliti 7 anni dopo l'ultima volta .
Giornata splendida senza una nuvola, temperature ottime, sentiero completamente asciutto , nessuno sul sentiero il che rende sicura la salita della parte terminale un pò sfasciumosa.
Segna via nei punti giusti e facili da reperire. Il panorama a 270 gradi è spettacolare.
La prossima volta faremo il Petit.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
piacevolmente sorpreso dalla cresta attrezzata dal bivacco Penne Nere al Mary
partiti da Blavy . Sempre molto bella la salita alla Becca di Viou completamente pulita . Scesi al bivacco e saliti al Mary.
La cresta essendo esposta a nord/ovest era leggermente innevata quindi apprezzato la tratta attrezzata.
Bella anche la discesa dal Mary. Speriamo non nevichi più così domenica vedremo un bel vertical trail al Mary



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
i segni gialli dal colle des Capucins alla cima avrebbero bisogno di una buona manutenzione , sono quasi invisibili .
usato gli impianti da Aosta al lago Chamolè . Passati al Rifugio Arbolle per lasciare la roba per dormire al ritorno.
Il sentiero fino al colle dei tre Cappuccini è ben segnato e facile da seguire.
Più difficile , anche a causa del cielo coperto e nebbioso (ha provato anche a nevischiare un pò per una decina di minuti ), è stato decidere se seguire i segni gialli (vedi commento) che indicano il sentiero piuttosto sfasciumoso , o gli ometti che dovrebbero segnare il percorso via cresta un pò più alpinistico .
La gita è comunque di soddisfazione e faticosa solo nella parte finale. Fermandosi al ritorno al rifugio sono 12,6 km e 1520 m di dislivello totali.
Il giudizio di sole tre stelle è dovuto anche al tempo , sarebbe stato diverso se l'avessimo fatta martedì 5.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
non vale la pena affrettarsi per la prima funivia. Ci sono almeno un centinaio di ragazzini dei vari sci club Italiani e stranieri, parcheggiati davanti all'entrata, che aspettano lo skipass dagli istruttori !!
non ho dato 5 stelle solo perchè la giornata non era ottima , nuvolo con palline di polistirolo in discesa.
La gita è di grande soddifazione perchè é di soli 750 m. , ma dai 3400m ai 4150m.
Ci sono più crepi vicino alle piste che dal colle in su.
Panorama a 360 ° . Parecchia gente ha dormito al Rifugio delle Guide ; altri arrivati dalla Svizzera.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: tutto ok.
sentiero pulito . Il rientro dal colle al rifugio Bezzi con i "sali e scendi" è veramente lungo e noioso.
partiti da Usellieres verso le 6:45 , fino al Bezzi non abbiamo trovato nessuno ; al Bezzi svizzeri e inglesi si prevaravano a salire .
La salita è molto ben segnalata e al colle Bassac arriva un sacco di gente dal Benevolo.
In cima ottimo panorama sia sugli Ecrins che sulla parte nord della Valle d'Aosta.
Certo che il ghiacciaio del "GRANPA" è veramente in uno stato pietoso !!!



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: su settimana , nessuno per la strada e parcheggio completamente vuoto.
partendo dal parcheggio basso dell'impianto di Crevacol , una palina per intercettare l'alta via 1 sarebbe utile !!!
gita "lunga" ( 9,3 Km ) , Alta via 1 molto ben segnalata e facile . Il vallone Merdeux non si merita quel nome perchè i panorami sono spettaccolari
Ultimi 150 metri , di dislivello , il sentiero che attraversa la pietraia e sale al colle è ripido ; il colle è veramente ben nascosto fino agli ultimi metri.
Panorama sul Bianco impagabile con la possibilità di fare la foto storica che fanno tutti a gambe aperte !!!



[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (11/07/18)
    Nona (Becca di) da Pila (03/07/18)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Chantornè, anello per Col d'Aver e Col Fenètre (29/10/17)
    Angeli (Rifugio degli) da Bonne (20/10/17)
    Grand Tournalin (Cima Sud) e Petit Tournalin da Cheneil (13/10/17)
    Viou (Becca di) da Blavy (08/10/17)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (04/09/17)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (28/08/17)
    Traversiere (Becca della) da Usellières per il Rifugio Bezzi (22/08/17)
    Malatrà (Col) da Crevacol (18/08/17)
    Nona (Becca di) da Pila (13/08/17)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (29/07/17)
    Zerbion (Monte) da Promiod (23/05/17)
    Saron (Mont) da Bruson (25/04/17)
    Viou (Becca di) da Blavy (20/04/17)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Grand Villa (14/04/17)
    Zerbion (Monte) da Promiod (20/11/16)
    Curbasiri (Punta) e Monte Bocciarda da Gran Faetto per il Colle della Roussa (06/02/16)
    Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella (10/01/16)
    Rocciavré (Monte) e Monte Robinet da Molè per il Vallone della Balma (20/12/15)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (13/12/15)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (08/12/15)
    Muretto (Monte) da Tonda, anello per Pian dell'Orso, Monte Salancia e Colle del Vento (06/12/15)
    Vallone (Cima del) da San Colombano per la dorsale Sud (01/11/15)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (24/10/15)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (11/10/15)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (04/10/15)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (25/09/15)
    Fenera (Costa) da Alpe le Combe, anello per il Colle delle Coupe e Colle della Croce di Ferro (19/09/15)
    Rocciamelone da la Riposa (09/10/14)
    Roussa (Colle della) da Forno di Coazze (13/10/13)
    Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella (06/10/13)
    Gran Sometta da Saint Jacques per il Colle Inferiore delle Cime Bianche (25/09/13)
    Musiné (Monte) da Caselette (23/02/13)
    Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella (01/11/12)