albert4633


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
L' interminabile salita al rif . Gouter e' in parte compensata dalla stupenda vista sul glaciale versante N dell'Aiguille de Bionassay.
Il sistema di prenotazione obbligatoria online (necessaria mesi prima - vengono effettuati controlli alla stazione TMB Nid d'Aigle e nei pressi del rif. Tete Rousse) seppur con molti svantaggi ha pero' indubbiamente reso "vivibile" il rifugio.
Grand couloir completamente secco si attraversa senza ramponi e, in questa stagione, e' ancora in ombra alle 12 circa. Abbiamo attraversato senza attesa e senza alcuna scarica.
Consigliabile l'uso dei guanti anche con giornata calda sui cavi metallici presenti su molti tratti del crestone che si impenna dopo il couloir, causa di alcuni trefoli sfilacciati.
Buonissime le condizioni generali sull' itinerario, solo pochi grossi crepacci lungo il primo tratto sotto il Dome des Gouter. Cresta delle Bosses abbastanza larga e ottimamente tracciata.
La salita della cresta nella luce violacea dell' alba a quasi 4800 mt e' indimenticabile.
Abbiamo pernottato una seconda notte al Gouter, cosa che ci ha permesso di riattraversare anche in discesa il Grand Couloir al mattino e in ombra, anche qui nessuna scarica.
Con Filippo (summitguides.org) e Francesca


salita al rif. Gouter

Il Rif. Gouter nuovo dal vecchio rifugio

frontali all' alba sulle Bosses

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Attualmente è possibile parcheggiare sulla strada poco dopo la fraz. Menthieu, in corrispondenza dell imbocco della strada poderale. Un paio di togli e metti nei primi 2 tornanti, poi neve continua. Manto completamente trasformato nei primi 2/3 della gita, poi portante pressata dal vento. Rampant utili nel traverso poco sotto la vetta. Scegliendo bene l'orario di discesa, sciata di soddisfazione su moquette appena rimollata.

Togli e metti in partenza

Bei pendii

Vetta
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Attualmente si calzano ancora gli alla macchina al parcheggio di Pont. Ottimo rigelo notturno e neve che, causa lo zero termico non alto e l'esposizione a N dell' itinerario non si è ammorbidita neanche nelle ore centrali. Parte inferiore manto completamente trasformato, da circa quota 2700 mt. neve pressata dal vento con parecchi sastrugi. Necessari coltelli sui pendii finali e utili i ramponi per gli ultimi metri sotto il colle. Nel complesso gita remunerativa e di soddisfazione.

Il vallone del Grand Etret a circa quota 2400

Pendii finali

Pendii finali

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento scarso in partenza, conveniente risalire le piste fino a dove possibile. La situazione migliora sopra i 2100 dove lo spessore diventa più consistente. In discesa sciabilita' molto variabile , nel complesso neve in trasformazione con ancora alcuni tratti di polvere inumidita nelle vallette, sopratutto tenendosi piuttosto a sx dopo l'Alpe Palasina per raggiungere il traverso alto che riporta alla zona degli impianti. Gita complessivamente gradevole a condizione di scegliere bene l orario con le temperature di questi giorni.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
-9 stamattina al parcheggio di Cheneil. Itinerario attualmente in buone condizioni, nella parte superiore il vento ha lavorato un po' e in discesa si sentono le vecchie tracce sotto gli sci, nella metà inferiore tenendosi sulla destra circa 20 cm di buona polvere su fondo portante e ancora qualche spazio per tracciare. Oltre alla bella gita ,tornare a scrivere qui dopo 4anni di un travagliato percorso di salute....non ha prezzo.:)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: scarso, lavorato
tipo ghiaccio :: morbido
note su accesso stradale :: libero
Salita il giorno prima di Ilowe e Ader75, di cui confermo l'ottima relazione. Data la scarsità di ghiaccio, cola ancora poca acqua nonostante la temperatura discretamente bassa (- 9 al parcheggio di Lillaz alle 8.30). La lunghezza e la discesa sul versante opposto ne fanno una bella salita d'ambiente.
Con il socio Fil (summitguides.org)

L1

L5

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Giornata "gran beau" e addirittura senza vento (caso raro per la zona). Chiodatura buona, in alcuni tratti un pò distanziata, integrazioni nn necessarie, in L5 uno spit con placchetta allentata.Bella via, omogenea e continua. Segnalo l'ottima relazione di scuolaguidodellatorre.it , precisa e obiettiva, al contrario di quella di ManiNude.
Con Filippo

lama/fessura di L2

L6 - in secondo piano, climber su TikeSaab
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Aggiungo qlc foto a quanto già detto da Da84



Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Condizioni perfette, zoccolo privo di neve, si arriva all'attacco anche con scarpe leggere. Tutte le soste a spit con catena e anello, tiri ben proteggibili con friend (misure intermedie)ad integrare i chiodi presenti. Scesi da "Gran Finale", 5 doppie lineari da 50 mt. depositano pochi mt.a sx dell'attacco. Bella giornata completata dalla rinomata ospitalità e cucina del Rif. Pontese. In compagnia di Filippo (summitguides.org)



[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo a mia volta quanto già scritto da brusa e lupo solitario, gita eccezionale in ambiente straordinario. Traccia un po' faticosa per arrivare al canale, che invece è in ottime condizioni, ben gradinato. Doppie possibili (due da 30 mt) sia dalla Breche propriamente detta, sia dal bivacco. Purtroppo sul ghiacciaio del Mallet il vento ha lavorato, la sciata non è delle migliori, crosta fino ai pianori di Leschaux. L'ambiente grandioso ripaga cmq. Siamo stati fortunati, la funivia della Midi ha chiuso per vento dopo la ns. cabina, un saluto ai simpatici ragazzi di Torino incontrati in autogrill e rivisti al casello del traforo, che hanno dovuto cambiare meta per questo motivo.
Con Filippo (summitguides.org) e Coleen.


uscita del canale

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge du Gouter (16/09/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (13/04/19)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (30/03/19)
    Palasina (Punta) da Estoul (16/02/19)
    Fontaines (Col des) o di Croux da Cheneil (20/01/19)
    Lillaz Gully (23/01/15)
    Machaby (Corma di) Bucce d'arancia (24/10/14)
    Coudrey (Monte) Doctor Jimmy (27/09/14)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Via Malvassora (31/08/14)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (08/03/14)
    Gran Cima da Champoluc per Crest (22/02/14)
    Zerbion (Monte) da Promiod (09/02/14)
    Bo Valsiesiano (Monte) da Rassa (06/01/14)
    Tacul (Triangle du) Goulotte Chere (01/07/13)
    Lachenal (Pointe) Traversata cresta Est-Nord-Est (30/06/13)
    Teltschehorn da Geschinen (03/03/13)
    Ettriastand da Niederwald (02/03/13)
    Hohture da Rothwald-Ganterwald (09/02/13)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (13/01/13)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita Via Normale dal Rifugio Gnifetti (08/09/12)
    Plan (Aiguille du) Cresta Aiguille du Midi - Aiguille du Plan (20/07/12)
    Breithorn dal Passo del Sempione (31/03/12)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (23/02/12)
    Corbernas (Monte) da Alpe Devero per la Bocchetta di Scarpia (12/02/12)
    Serena (Col) da Mottes (27/01/12)
    Rochefort (Aiguille e Dome de) Cresta di Rochefort (30/08/11)
    Chamonix-Zermatt Haute Route (21/04/11)
    Galehorn da Engiloch (02/04/11)
    Piccolo Altare (Colle del) da Rima (26/03/11)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (22/03/11)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse (06/03/11)
    Termo (colle del) da Carcoforo (23/02/11)
    Etna dal Versante Sud (20/02/11)
    Lyskamm Orientale Cresta S (28/07/10)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (11/07/10)
    Vincent (Piramide) Cresta SSO (03/07/10)
    Midi (Aiguille du) Arete des Cosmiques (26/06/10)
    Breithorn dal Passo del Sempione (18/04/10)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (10/04/10)
    Magehorn da Engiloch (02/04/10)
    Bandiera (Pizzo) da Alpe Devero (14/03/10)
    Scatta d'Orogna da Alpe Devero (13/03/10)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (08/03/10)
    Zerbion (Monte) da Promiod (20/02/10)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (29/01/10)
    Serena (Col) da Mottes (16/01/10)
    Cervino o Matterhorn Cresta dell'Hornli (01/09/09)
    Giordani (Punta) Cresta del Soldato (21/07/09)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (25/06/09)
    Rimpfischhorn da Saas Fee (11/05/09)
    Strahlhorn dalla Britanniahutte (10/05/09)
    Gelé (Mont) da Ruz (05/04/09)
    Liet (Punta) e Punta Cressa da Molere (14/02/09)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse (31/01/09)
    Basodino (Monte) da Riale (08/03/08)