Levanna Centrale Parete Sud Ovest

La gita

sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: umida

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: Asfalto fino a Ecot. Poi divieto e slavina sulla strada.

quota neve m. :: 2500
Quest'anno di neve ne è venuta tanta, ma la sua qualità, alla fine, è meno buona degli anni scorsi (almeno sotto i 4000 mt). In basso, fino a 3000 mt, è tutta segnata dalla pioggia. In alto la scarsità di gelate ha fatto sì che il manto non sia ben consolidato. Ed è così purtroppo anche in questo angolo di paradiso che è l'alto vallone dell'Arc. Condizioni non ottime, solo buone. In compenso abbiamo beneficiato di una giornata radiosa con meteo praticamente perfetta. La presenza di un' auto della gendarmerie a L'Ecot ha fiaccato i nostri insani propositi di raggiungere La Duis guidando.. Ci siamo sgamalati sci e scarponi per 40 minuti, e poi ancora fino a circa 2700 mt sopra il risalto morenico. Il vallone è davvero stupendo. Solo noi . Solitudine e silenzio .
Siamo partiti alle 6.10 da L'Ecot. In cima alle 11.15 (e si, è lunghetta). Di nuovo all'auto alle 15, dove ci siamo concessi un bel pic-nic annaffiato da prosecco gelato.
La neve in realtà non è particolarmente abbondante, permette comunque di effettuare tutta la discesa senza togliere gli sci fino a 2500 mt, seguendo, come descritto nell'itinerario, il canalone più a sinistra. Seguendo la gorgia del torrente si potrebbe ancora scendere fino a 2200 mt, ma noi non ce la siamo sentita, terrorizzati da alcuni buchi con un rombo d'acqua davvero impressionante.
Avevamo visto questa parete due anni fa, in giugno, salendo alla Levanna Orientale con Fabio e da allora è rimasta nei miei pensieri... Un bel modo di festeggiare l'inizio dell'estate con gli sci ai piedi.
Solo io e il magnifico Fellatz, dalle smilze coscette di rana, in un idillio perfetto. Ma ci è mancato Fabricino .

Gita caricata il 22/06/18

Le foto

Parte alta dell'itinerario. Foto del 18-4-2018 dal D. du Mulinet. Azzurro salita, verde discesa.
Fellatz, con la solita grinta,si appresta ad attaccare la roccia. Strepitosi i suoi leggins!
Da metà parete, guardando in basso
Il colle perduto e la bella parete Ovest della Levanna Or. Non più in condizioni.
Il passaggio chiave per superare la balza di rocce è a sinistra.
Levanne Occidentale e Centrale dai pressi del lac de sources de l'Arc
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: III :: 4.2 :: E3 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2027
quota vetta/quota massima (m): 3619
dislivello totale (m): 1590

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale