Grand Queyras (le) Canale SO

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

Neve da 2500 m con ottimo rigelo. Canale in cattive condizioni e svalangato, ma comunque percorribile grazie all'apporto delle ultime nevicate. Due salti rocciosi sono scoperti e presentano un po' di ghiaccio ma niente di particolarmente impegnativo. Dopo il gomito, forse grazie all'espo più favorevole, l'innevamento è più abbondante. All'uscita in cresta la sorpresa: cornici imponenti nel breve tratto verso la cima e accumuli inquietanti nel tratto verso l'anticima 3080 m dove passa la via normale da percorrere in discesa... Con le dovute cautele raggiunta la cima, ridiscendiamo quindi dal canale, la roulette-russa a la voglia di adrenalina a tutti i costi la lasciamo volentieri ad altri! Itinerario comunque meritevole, per salire con neve una montagna che in estate offre solo sfasciumi. Canale non più consigliato per quest'anno a meno di nuove nevicate, che però potrebbero complicare le cose sulla cresta. In mattinata aperto il colle dell’Agnello.

Gita caricata il 29/05/16

Le foto

il versante SO del Grand Queyras con il percorso di salita. A sx del canale i pendii di discesa della via normale
base del canale
parte alta
dall'uscita in cresta uno sguardo indietro
verso la vetta
la cresta verso l'anticima a dx della quale passa la normale non percorsa
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2024
quota vetta (m): 3114
dislivello complessivo (m): 1100