Gran couloir (Cascata)

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

condizioni ghiaccio :: Scarso sul primo tiro, ottimo sui rimanenti

tipo ghiaccio :: duro, lavorato dai passaggi

note su accesso stradale :: Libero fino a Glacier

quota neve m :: 1800
Cascata in condizioni, sebbene il primo tiro richieda attenzione, specie con le temperature bizzarre di quest'inverno. C'è una protezione (cordone) a metà tiro e si riescono, con un po' di occhio, a piazzare un paio di viti discrete (sebbene corte), tuttavia si sale su tratti sottili e parzialmente non ancorati alla roccia.
Sugli altri tiri invece le condizioni sono ottime e permettono una progressione comoda (molti buchi e gradini di passaggio) e sicura. Le soste, a spit, sono tutte sulla sinistra (salendo).
Bella cascata. Siamo stati pigri e siamo partiti tardi, ma le previsioni meteo non invogliavano alla levataccia. In realtà è andata meglio così perché quando siamo arrivati una delle 4 cordate impegnate sulla cascata era già di ritorno, e le altre sarebbero scese di lì a poco. Abbiamo quindi avuto la cascata abbastanza libera ed abbiamo evitato la ressa. Certo fossimo partiti prima ne avremmo forse fatte due, ma va bene così. In discesa abbiamo risalito il candelone e le frange che si trovano a sinistra del tiro duro, ovviamente in moulinette :)
Certo non contano come "prestazione", ma è stato comunque divertente e "ghisante".
Le cascate della zona sembrano tutte ben formate. Da ritornare sempre che arrivi l'inverno....

Gita caricata il 21/01/14

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: III :: 4 :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1950
sviluppo cascata (m): 170
dislivello avvicinamento (m): 350