Verdon (Gorges du) Demande

difficoltà: 6a
esposizione arrampicata: Varie
sviluppo arrampicata (m): 320

copertura rete mobile
altri : 80% di copertura

contributors: ribivo
ultima revisione: 21/06/09

località partenza: La Palud sur Verdon (La Palud-sur-Verdon , 04 )

punti appoggio: Campeggi a La Palude

bibliografia: Grimper au Verdon - B.Gorgeon e D. Taupin

note tecniche:
Stupenda via classica (la più lunga del Verdon) che segue un'evidente linea di diedri e camini dal fondo alla cima. Purtroppo oramai abbastanza unta, interamente spittata (molto allegra) con possibilità di integrare, portare una seria completa di nuts e friends e fettucce

descrizione itinerario:
Avvicinamento:
1) Parcheggiare al belvédère de la Carelle e scendere con 7/8 doppie partendo dalle calate di Dalles grises, da qui a destra 5' (fronte alla parete).
2) Parcheggiare alla partenza del Sente Martel, a piedi per 30' oltrepassando alcune gallerie (utile la frontale) la si trova sulla destra del sentiero.

L1) 5C Salire a sx per un semi camino fino ad una piccola cengia, risalire in fessura per una dacina di metri, sosta su un comodo terrazzino
L2) 5C Traversare orizzontalmente a sx per un paio di metri, risalire un camino fino a trovare la sosta
L3) 5C Seguire una netta fessura prima a sx poi verticalmente fino a trovare la sosta sulla vostra dx sopra degli arbusti
L4) 6A Salire direttamente fino al 1° spit, spostarsi a sx per un corto camino, risalire un diedro, uscire per un piccolo camino e sostare a dx dove albero
L5) 6A Salire una fessura fino ad un terrazzino, traversare a sx risalire uno stretto camino leggermente strapiombante fino a trovare la sosta
L6) 5C Risalire la fessura spostandosi un pò a dx fino alla sosta sotto un tettino
L7) 6A Traversare a sx dove un piccolo albero, entrare in un camino, proseguire direttamente per un diedro, uscire su un piccolo terrazzino rinviare per spostarsi a dx su di una lunga e bella fessura fino a un secondo spit, rientrare nel camino e risalirlo fino alla sosta sulla dx
L8) 6A Traverso a dx per un paio di metri, risalire un lungo e faticoso diedro fino ad un piccolo strapiombo che si aggira a sx, salire spostandosi leggermente a sx su una placca con passaggi molto delicati fino alla sosta
L9) 5C Risalire un diedro sulla sx fino alla sosta su un comodo terrazzino
L10) 6A Risalire un lungo e stretto camino fuoriuscirne e sx per una fessurina e tacchette fino a sostare nuovamente nel camino
L11) 6A Risalire un largo diedro superare un'albero, continuare il diedro che da qui si restringe fino ad uscirne sulla dx sostare
L12) 5C Spostarsi a dx su per una fessura fino alla sosta su un comodo terrazzino
L13) 5C Salire per qualche metro una clessidra, spostarsi a sx ed entrare per qualche metro in un camino e per salti fino alla sosta Le prime due soste sono con 2 spit, tutte le altre a 2 fix di cui uno con anello.

Ritorno:
1) Per il sentiero fino al belvédère 10'.
2) Per il sentiero fino al belvédère 10', da qui con la seconda macchina o in autostop fino alla partenza del sente Martel da dove siete partiti