San Primo (Monte) da Piano Rancio, anello

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1100
quota vetta/quota massima (m): 1686
dislivello salita totale (m): 600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: il.bruno
ultima revisione: 16/10/17

località partenza: Piano Rancio (San Primo , CO )

punti appoggio: rifugio Martina, ristoranti vari a Piano Rancio

accesso:
In auto fino al colle del Ghisallo, da qui per strada asfaltata nel bosco in salita fino a Piano Rancio.

note tecniche:
Bel percorso escursionistico ad anello con viste spettacolari sul lago di Como, sulle Grigne, sulle Alpi più lontane e sulla pianura.

descrizione itinerario:
Dal bivio pochi metri sotto al ristorante a Piano Rancio si prende a destra per 1 km circa la sterrata ancora aperta al traffico verso il rifugio Martina. Superato il parcheggio si inizia a salire su mulattiera in parte cementata fino al rifugio Martina, con ottimi panorami dalle radure.
Da qui si prende il sentieri che sale sul dosso a tergo e si entra nel ripido bosco. Il sentiero si fa via via più ripido e meno comodo, seguendo un ampio dosso nel bosco, fino a giungere alla cresta sommitale poche decine di metri a ovest della vetta, che si raggiunge sulla dorsale.
In discesa si scende sulla dorsale est, si può percorrere la comoda stradina che segue a mezzacosta le pendici meridionali del monte, oppure seguire per sentiero interamente la dorsale, con qualche saliscendi in entrambi i casi.
Giunti comunque alla bocchetta di Terrabiotta, si segue a sinistra (nord) l'indicazione per Bellagio, su ampio e comodo sentiero a tratti un poco ripido, in parte nel bosco, raggiungendo infine Piano Rancio.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale