Aquila (la Croix d') da Puy Chalvin

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 1630
quota vetta/quota massima (m): 2466
dislivello totale (m): 836

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gieffe
ultima revisione: 21/02/17

località partenza: Puy Chalvin (Puy-Saint-André , 05 )

accesso:
All’uscita di Briancon sulla strada n. 94, all’altezza del semaforo dove a sinistra si gira per Col Izoard, superandolo si svolta immediatamente a destra (cartelli) per raggiungere su strada erta i villaggi Puy Saint-André prima e quindi Puy-Chalvin dove si parcheggia.

descrizione itinerario:
Le meta da raggiungere è facilmente riconoscibile per la sua mole incombente ed aguzza fin dallo start guardando in direzione NW. L'itinerario la raggiunge passando da dietro per il suo versante Ovest. Dalle ultime case di Puy Chalvin si possono tagliare, in direzione nord ovest, i primi tornanti della strada che porta a les Combes 1853 m. Raggiunta questa borgata si prosegue sulla strada fino a dove la valle si apre e si incontra un ponte che occorre attraversare portandosi sulla destra orografica (sinistra nella direzione di marcia) del torrente de Sachas e in diagonale, seguendo la traccia di una mulattiera ed i bivi indicanti a sinistra il Colle della Trancoulettte, si risalgono, senza prendere eccessivamente quota, i pendii fino ad aggirare e superare la rocciosa Roche Jaune.
Si giunge così ad un pianoro con massi e si volge quindi dolcemente a sinistra risalendo il bel valloncello che porta al Colle Trancoulette 2293 m.
Dal colle si volge nuovamente a sinistra per percorrere, dopo un breve traverso, il Dos d’Ane fino alla cima su cui poggia una croce, quota 2466 m (attenzione all'unico passo esposto a pochi metri dalla croce).

La discesa può svolgersi per lo stesso itinerario di salita; oppure, solo con neve sicura, ridisceso il Dos de L’Ane si volge a destra, lasciando sulla sinistra la Roche Jaune , e si scendono i ripidi pendii del bosco, stando preferibilmente sulla sinistra del ravin du Clot des Souche fino a ritrovare la stradina percorsa in salita.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale