Pui (Bec del) da le Grange

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BR / F   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1769
quota vetta/quota massima (m): 2508
dislivello totale (m): 739

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: luciano66
ultima revisione: 08/04/17

località partenza: Le Grange (Argentera , CN )

punti appoggio: Rifugio al Colle della Maddalena

cartografia: Mappa IGC N.7 Valli Maira Grana Stura

accesso:
Parcheggio a bordo strada nei pressi del tornante a fianco dei ruderi delle Grange.

note tecniche:
Picca e ramponi al seguito. Si può facilmente concatenare il Ventasuso per la cresta est, agevolmente percorribile con le racchette e poi discesa a piacimento a seconda delle condizioni della neve.

descrizione itinerario:
Si attraversano i ruderi in direzione del rio che costeggia la statale e che si supera subito su ponticello di legno.
Proseguire sul pendio che costeggia il rio e la statale fino al suo punto più alto in corrispondenza dei primi alberi e di un pianetto alla base del bosco; andare al fondo del piano e salire nel bosco rado nei tratti meno ripidi fino a raggiungere un tratto più appoggiato e infine con ultima rampa ripida sbucare sulla grande conca alla base del versante nord-est del Bec del Pui.
Salire a piacimento sull’ampio versante con tratto iniziale sui 30°-35° e un breve tratto più ripido (valutare se utilizzare la picca) con uscita su ripiano posto sotto il facile e poco ripido pendio sommitale, che infine spiana e si affila verso il grande ometto con madonnina della vetta.
Discesa per la via di salita oppure, con elementare discesa su roccette del castello sommitale, raggiungere il colletto sottostante, dove inizia la cresta est per il Ventasuso, e scendere per pendii abbastanza ripidi, ma fattibili in racchette, ritornando alla conca con bel percorso ad anello.
Con neve fresca è pure possibile scendere nel bosco rado sulla linea di massima pendenza arrivando più rapidamente al pianetto percorso in salita e quindi in pochi minuti alla conclusione della gita.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale