Ferrata Roghel e cengia Gabriella

difficoltà: PD
esposizione prevalente: Varie
quota base ferrata (m): 2300
dislivello avvicinamento (m): 450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: bomber
ultima revisione: 11/08/16

località partenza: Rifugio Berti (Padola , BL )

punti appoggio: Rifugio Berti, rifugio Carducci

accesso:
Il rifugio Berti si raggiunge in circa 1ora dal sottostante rifugio Lunelli al quale si arriva da Padola (BL) tramite carrozzabile oppure a piedi dal passo Monte Croce Carnico.

note tecniche:
Itinerario da fare in traversata dormendo al rifugio Carducci o al rifugio Comici, oltre la forcella Giralba

descrizione itinerario:
Dal Berti si segue il sentiero 152 per poi abbandonarlo e salire ripidamente a strette svolte sul ghiaione.
Si seguono i bolli e si raggiunge l'attacco della ferrata.
Seguendo i cavi con tratti molto ripidi e tratti tosti dove obbliga l'uso delle braccia, si raggiunge la forcella di Stalata.
Si scende ripidamente tramite cavi metallici, facendo molta attenzione, sul versante opposto fino al vallone sottostante, circa 100m sopra al bivacco Cadore.
Si segue la traccia che sale verso la ferrata Cengia Gabriella e, senza possibilità di errore, si seguono a tratti i cavi e a tratti no ma sempre ben segnata con vari saliscendi faticosi.
Un'ultima discesa ripida aiutata da corde dentro ad uno stretto e ripido canalino franoso, deposita sotto il circo delle vette del Giralba.
Breve discesa e successiva salita al Carducci