Grande (Becco), Cima Ovest Parete NE e canale SE

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: / 4.3 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2000
quota vetta/quota massima (m): 2773
dislivello totale (m): 850

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: kanalin
ultima revisione: 22/04/09

località partenza: Gias Cavera (Demonte , CN )

accesso:
Avvicinamento dalla V.le Stura di Demonte, poi strada del V.ne dell’Arma (in inverno strada chiusa a S. Giacomo 1312 m).

note tecniche:
Il Becco Grande (o Monte Bandita) è una montagna di forma trapezoidale con due vette poste all'estremità orientale dell'allunga cresta sommitale: la cima ovest m 2773, più facile da raggiungere, e la cima est m 2775, più complicata da toccare, separate da una serie di torrioni rocciosi.
La discesa comprende due parti: Parete Nord-Est (breve tratto) + Versante/Canalone Sud-Est
Esposizione: Sostenuta sul breve tratto della parete NE, medio /debole sul versante S.

descrizione itinerario:
Risalire il vallone fino al Colle di Valcavera. Dopo il C.le di Valcavera 2416 m con lieve perdita di quota si scende sull’altopiano della Bandia e si attacca la via dalla strada militare del Col del Mulo da quota 2400 m circa. Si sale il canale SE immediatamente alla sx della cresta spartiacque Maira/Stura. Dopo l’arrivo sulla forcella fra la cima est (2775 m) e la cima ovest (m 2773), si raggiunge quest'ultima a sinistra con un breve ma esposto tratto sulla parete NE.
Rientro al luogo di partenza con lieve risalita al Colle di Valcavera.

altre annotazioni:
Discesa possibile solo con innevamento precoce in quota ad inizio stagione e neve compatta/trasformata con avvicinamento in auto fino a quota 2000 m.
Possibile anche in fine stagione con innevamento analogo in giornate molto fredde data la massima esposizione al sole.
Probabile prima discesa: B. Terzolo (Kanalin), G.P. Desmero (15 ottobre 2005).