Rio Marderello Superiore

difficoltà: v5 / a3 / III   [scala difficoltà]
quota partenza (m): 1340
quota di arrivo (m): 1030

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: brunocamol
ultima revisione: 27/07/15

punti appoggio: Novalesa

bibliografia: Canyoning delle Alpi Occcidentali di Geuna-Ruotolo-Les Canyons des Hautes Alpes di Henri Vincens

accesso:
Si raggiunge Susa tramite autostrada A32 del Frejus proseguire per il Colle del Moncenisio e svoltare a destra dopo pochi km.per Venaus ,Novalesa seguendo indicazioni per le cascate. nei pressi del ponte sul Rio si lascia l' auto e a piedi si prende il sentiero di avvicinamento alle 2 cascate finali del Claretto e Marderello .salire il sentiero in riva destra orografica in comune con intinerario per il Claretto.arrivati ad una baita "la mujun de parein Steu"portarsi sul ponte partenza bassa del Claretto attraversarlo e prendere il sentiero appena oltre che sale a sinistra "cartelli segnaletici( azzurro- bianco).1,30 senza navetta .

note tecniche:
bella forra caratterizzata da belle erosioni nel calcescisti del Rocciamelone .Possibile uscita in riva Dx e Sx subito dopo la cascata da 55m.
L'uscita intermedia in riva destra un pò delicata sale su ripido crinale a fianco della vecchia ferrata oramai abbandonata e distrutta dalle piene( molto friabile e scivoloso) .

descrizione itinerario:
La parte alta un pò più discontinua della parte bassa .Bellissima la cascata C55.nella parte finale.