Reboulaz Luca (Bivacco) da Praz

sentiero tipo,n°,segnavia: 13 -14
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1756
quota vetta/quota massima (m): 2574
dislivello salita totale (m): 818

copertura rete mobile
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: sensa cunisiun
ultima revisione: 07/06/15

località partenza: Praz (Nus , AO )

punti appoggio: Nessuno

cartografia: Aosta e dintorni Map, Ufficio turistico

accesso:
Da Nus proseguire per l'Osservatorio astronico di Saint Bartlemì. Poco dopo il 13° Km, in un tornante seguire, sul lato destro della strada, l'indicazione per il Bivacco.
Seguire la strada fino alla fine. Il parcheggio per le auto è situato nella frazione Btavex Dessus, a 500 mt di distanza da Praz.
Attenzione, la strada dopo la deviazione è a tratti stertta e dissestata, comunque interamente asfaltata.

note tecniche:
Gita facile, con poco dislivello ma con molto spostamento.
La prima ora, ora e mezza si svolge su strada interpoderale in buone condizioni.
Al bivacco c'è una fontana, ma era chiusa.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio, seguire per circa cinquecento metri di ciò che rimane della strada percorribile con mezzi a motore fino all'abitato di Praz.
Usciti dall'abitato seguire la strada fino a dove il sentiero la lascia. A questo punto ci sono due possibilità :
1) seguire la strada asfaltata fino ad un alpeggio quotato 1872, senza sgnavia, dopo di che la strada diventa sterrata. Continuare a seguirla fino ad un secondo alpeggio nominato Champcombre (1932) dove si incontra la segnavia 14; svoltare a destra senza abbandonarla al primo bivio (dove si incontra il secondo percorso);
2) da dove il sentiero lascia la strada seguirlo, terreno acquitrinoso, seguirlo fino a passare su una spece di passerella formata da alcuni tronchetti. Dopo salendo il prato si arriva su una stradina, senza segnavia. Arrivare ad un lungo alpeggio (quota 1909) sorpassandolo senza abbandonare la strada fino al bivio descritto nel primo punto dive conpare la segnavia 14.
Da ora in poi il percorso è lo stesso. Seguire sempre la strada fino ad un secondo bivio (prima foto) abbandonando il sentiero 14. continuando dritto.
Da quì in poi, sempre senza segnavia, seguire questa strada, impossibile sbagiarsi, fino ad incontrae il sentiero 13. Seguirlo fino al bivacco.