Giovo (Monte) dal Rifugio Santi, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: 20,528,525,00,26
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 1991
dislivello salita totale (m): 850

copertura rete mobile
wind : 40% di copertura

contributors: marco329
ultima revisione: 10/05/15

località partenza: loc vetricia, Rifugio Santi. (Renaio , LU )

punti appoggio: rifugi lago santo modenese

accesso:
da Barga per Renaio e oltre per 4km fino al rifugio Santi.

note tecniche:
breve tratto delicato in cresta alla Grotta delle Rose , con calata di 4 metri esposta (primo grado). Presenza di catena.
salita al Giovo con il 525 sostenuta ma senza difficolta' oggettive.

descrizione itinerario:
dal rifugio Santi per poche decine di metri si prosegue per la strada seguendo segnavia 20 . Questo lascia poco dopo la strada e volge a dx per una salita sostenuta. attraversa in piu' punti una sterrata, e fuori esce dal bosco. intercetta il sentiero di crinale00 con cui condivide la salita compiendo un ampia curva a dx direz est tagliando le pendici del monte Omo.
Si giunge poi con alcuni saliscendi al valico della Porticciola. qui si abbandona il sentiero di crinale 00 a dx in salita per percorrere il 528 in discesa che conduce al passo della Boccaia e poi cala sul lago Santo modenese.
A fianco del rifugio Vittoria parte il 525 che risale sostenuto il bosco dietro il rifugio a sud del lago.usciti dal bosco il sentiero si inerpica lungo le balze est del crinale del monte Giovo.
Raggiunto il crinale si volge a dx e in pochi min. si e' in vetta del Giovo m.1991. Si ripercorre il breve tratto di crinale in senso inverso e si prosegue oltrepassando il tratto esposto catenato alla grotta delle Rose fino alla foce dell Altaretto ove si lascia il sent. 00 e si prende adx in discesa il 26 che per valle glaciale bosco e sterrata riporta al punto di partenza.