Speroncino dell'improvvisazione Sole che ride

difficoltà: 6b+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1600
sviluppo arrampicata (m): 60
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: block65
ultima revisione: 27/10/14

località partenza: Forno Alpi Graie (Groscavallo , TO )

punti appoggio: Albergo Savoia Forno Alpi Graie

cartografia: Alte Valli di Lanzo - Escursionista e Monti

bibliografia: Sogno di Sea - G.C. grassi 1988

accesso:
Seguire da Forno il segnavia n° 308 fino al pianoro del Massiet, dove si supera il grande masso dell'Asteroide del circuito "Polvere di stelle". Salire brevemente un dosso e scendere fino al masso del "Libro" dove, a destra, si sale una breve pietraia che porta alla base dello "Speroncino dell'improvvisazione" (ore 0,50)

note tecniche:
Prima salita Isidoro Meneghin da solo e in in A1 nel 1984. Richiodata da G.C.Grassi e amici nel 1989.

descrizione itinerario:
Salire il facile sperone in comune con "Chichenhawk" 4b (sosta possibile) sul terrazzo.
Superare una placca appoggiandosi a una fessura, poi una fessurina con passo strapiombante all'inizio 6b (2 chiodi e 2 spit) raccordandosi in uscita alla via "Chickenhawk" che si segue fino a uscire sulla terrazza (5c sostenuto). proseguire sul totrrioncino finale su roccia articolata 4c (1 chiodo e un sasso incastrato a cui mettere un cordone), uscendo sulla cima.

Discesa:con due calate attrezzate

Materiale: in posto spit datati e chiodi. Portare nut medio piccoli e 1 BD n° 1