Lusia (Cima) da Castellir

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1560
quota vetta/quota massima (m): 2492
dislivello totale (m): 932

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
tim : 100% di copertura

contributors: lucabelloni
ultima revisione: 31/01/14

località partenza: Castellir (Bellamonte , TN )

cartografia: TABACCO 1:25.000 foglio N. 14 Val di Fiemme - Lagorai - Latemar

accesso:
Da Predazzo (Val di Fiemme), o da Paneveggio (poco sotto il Passo Rolle), si percorre la S.S. 50 fino a raggiungere un incrocio posto un paio di chilometri a valle della diga di Forte Buso. Seguendo le indicazioni per gli impianti del Lusia, si percorre una bella strada asfaltata che in un chilometro e mezzo porta in località Castelir, dove si lascia l´auto in un ampio parcheggio nei pressi della partenza di una seggiovia (m. 1560).

descrizione itinerario:
Sulla destra della seggiovia prendere una stradina che sale nel bosco e che, dopo aver toccato numerose baite, termina alle Malghe delle Canvere (1.977 m), poste in una splendida radura all’uscita dal bosco. Da qui risalire i pendii soprastanti trascurando una stradina pianeggiante sulla sinistra, che porta al Colle Lusia. Il bosco si fa via via più rado, fino ad uscirne poco sopra i 2.200 m. Risalire gli ampi pendii tenendosi sempre vicini alla dorsale di destra, fino a raggiungere la vetta.

Discesa:
Lungo l’itinerario di salita. In caso di neve brutta o scarsa visibilità, si possono facilmente raggiungere le piste in prossimità dell’arrivo della seggiovia posto a 2.350 m circa.