Frugna Casera (Bivacco) dalla Val Chialedina

sentiero tipo,n°,segnavia: strada forestale, sentiero ripido nr 965-902
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 580
quota vetta/quota massima (m): 1532
dislivello salita totale (m): 950

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: lancillotto
ultima revisione: 03/06/13

località partenza: Cellino (Claut , PN )

punti appoggio: Bivacco casera Frugna

cartografia: Carta Tabacco nr 021 Dolomiti Sx Piave; carta Tabacco nr 012 Alpago Cansiglio

accesso:
Da Cimolais in direzione Barcis, S.S. 251 Superate di poco le case di Cellino girare a dx per l'evidente Val Chialedina (segnavia Cai ben visibile in strada).

note tecniche:
La strada sterrata pianeggiante è percorribile in auto fino a poche centinaia di mt dal piccolo ricovero Gravuzza quindi per circa km 4. Se non si ha fretta, conviene lasciare l'auto in un largo spiazzo a circa km 1,6 da Cellino e percorrere la strada (qualche breve tratto asfaltato)per gustare l'ambiente selvaggio e la bastionata delle pareti nord del gruppo Col Nudo- Crep Nudo che chiudono la testata della valle. Come ambiente ricordano molto le grandi pareti delle Alpi Giulie.
Il bivacco Frugna, completamente in legno ha 6 letti a castello con solo materassi, stufa, tavolo e panca. La piccola riserva di legna è da integrare dopo l'uso (se netrova in abbondanza nei dintorni). Si trova in una radura molto panoramica verso le Dolomiti d'Oltrepiave, sotto la parete nord del Col Nudo dove sorgeva la casera Frugna. Non c'è acqua: l'ultima si trova all'inizio del sentiero dopo il ricovero Gravuzza.E' un utile punto di appoggio dopo la distruzione x valanga vari anni fa del bivacco FRisacco, variante dell'Altavia nr 6. Gli itinerari nei dintorni sono aspri ma di selvaggia bellezza come lo sono queste montagne e da affrontare sempre con attenzione e coscienza.

descrizione itinerario:
Dalla Val Chialedina che si apre da Cellino, seguire la lunga sterrata fino al piccolo e mooolto spartano ricovero Gravuzza (solo x vera emergenza).Seguire da qui il sentiero che sale molto ripido nel bosco e poi con belle vedute sulle pareti del Teverone, Col Nudo e Crep Nudo arriva alla piccola forcella Frugna mt 1579.
Un sentiero cala verso la Val Vajont e Casera Ferron. A sx, un pò incerto per i primi 100 mt, comunque indicazioni, il sentiero che in 10' porta al bivacco su una bella radura erbosa panoramica. Ritorno per lo stesso itinerario. Interessante l'anello per la Val Vajont e la Casera Ferron (EE).

altre annotazioni:
All'interno del bivacco, foto dell'epoca della Casera Frugna.