Armetta (Monte) da Martinetto, giro della Val Pennavaire (2 gg)

sentiero tipo,n°,segnavia: vari
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 80
quota vetta/quota massima (m): 1739
dislivello salita totale (m): 3950

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura

contributors: roberto vallarino
ultima revisione: 23/05/13

località partenza: Martinetto (Cisano sul Neva , SV )

punti appoggio: Rifugio Pian dell'Arma

cartografia: IGC 1:50000 Albenga Alassio Savona e Comunita' montana Ingauna

accesso:
Da Albenga si risale la statale per Garessio e superato Cisano,si raggiunge Martinetto.

note tecniche:
Lunga traversata che si svolge in due giorni e permette di salire su tutte le cime della Val Pennavaire. Gita ben segnata eccetto dalla Colla San Giacomo alla Rocca Tramontina, ma evidente e poi ambienti selvaggi dalle Caranche al M.Alpe,ma segnati.

descrizione itinerario:
Da Martinetto si raggiunge Conscente per salire lungo il sentiero (xx rosse) e a raggiungere il crinale da dove si segue la carrareccia (triangolo rosso pieno) per poi salirlo e direttamente si prosegue fino a toccare il Monte Nero (m.981), per poi scendere e a risalire arrivando dalla Chiesetta di San Calogero 1016 m e con una breve deviazione al Castell'Ermo 1092 m.
Dalla chiesetta si scende alla Colla d'Onzo 839 m per continuare lungo l'ondulato crinale tra sterrate e sentiero sempre segnate dal triangolo rosso e poi da segni rossi e gialli fino alla Colla San Giacomo 755 m.
Da qui si sale per sterrata e diventata sentiero,si va a sinistra fino al primo bivio per poi andare a destra e a salire più decisamente toccando la Madonna del Monte 1174 m con la sua chiesetta. Per sterrata si scende dalla chiesetta di San Cosimo 1069 m) e si riprende a salire e dove termina,si sale a destra presso il costone boscoso arrivando alla Rocca Tramontina 1495 m. Per tracce si scende presso la cresta arrivando al Colle di Caprauna 1379 m e si sale verso l'Armerta per poi andare a destra (palina)e in breve al Rifugio Pian dell'Arma 1340 m.
Per il secondo giorno,si ritorna sull'AV e la si segue passando per i Monti della Guardia 1656 m, Armetta, Dubasso e Galero,arrivando al Passo delle Caranche 1396 m e lasciata, si segue il selvaggio crinale ben segnato dal quadro rosso vuoto con tratti ripidi, e arrivati al Monte delle Gettine 1183 m si prosegue nel boscoso crinale fino al Monte Alpe Ovest 1034 m.
Raggiunta la sella si scende verso Veravo (triangolo e quadro rosso) e al bivio si sale a sinistra (solito quadro) ritornando in cresta e poi a scendere toccando la sterrata che si segue per poi proseguire su mulattiera fino a Martinetto.