Il nome della rosa (Cascata)

difficoltà: III / 5   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1400
sviluppo cascata (m): 230
dislivello avvicinamento (m): 450

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: cheko66
ultima revisione: 09/03/13

località partenza: San Carlo, valle Bavona (Cevio , Vallemaggia )

cartografia: carta nazionale della svizzera, BASODINO foglio 1271 1:25000

bibliografia: Mario Sertori, GHIACCIO SVIZZERO, Ticino e Grigioni

accesso:
Da Locarno fino a Cavergno, valle Maggia, poi seguire per la valle Bavona fino all'ultimo paese di San Carlo.
Subito prima del ponte sul torrente Bavona, all'altezza di una cappella votiva, si imbocca il sentiero per il rif. "Piano delle creste". Lo si segue per circa un'ora, fino a quando, in corrispondenza di un tornante, si è in vista della cascata.
Si scende per ripido pendio di placche rocciose e ghiaccio (ev. utile una calata di corda) fino a raggiungere il greto del "Rii d'Antabbia". Per grandi blocchi in 15 min. alla base della cascata. Calcolare 1/30 2 ore da San Carlo (con innevamento scarso).

descrizione itinerario:
Imponente cascata con più linee di salita, poco esposta alle valanghe e con accesso relativamente comodo.
Si supera con 4/5 lunghezze di buon impegno, la terza e quarta su ghiaccio nervoso e free-standing aereo. Discesa su Abalakov.