Sogno di Uno Gnomo (Cascata)

difficoltà: III / 4+   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 2000
sviluppo cascata (m): 250

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: gianbiella
ultima revisione: 30/12/12

località partenza: Valnontey (Cogne , AO )

bibliografia: Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana

note tecniche:

Questa e una perla rara che ad un cascatista amante di Cognenon può mancare,ma non pensate di essere su di una cascata.
portare Camalot fino al 3 compresi TCU, un paio di chiodi a lama e tanta buona convinzione.

descrizione itinerario:
Tratti piu che di ghiaccio di neve pressata e trasformata incassati in un diedro,passaggi con protezioni lontane sul secondo tiro e su roccia e croste di ghiaccio in uscita dal quarto,soste atrezzate a spit con anelli di calata.

altre annotazioni:
11 anni fa assieme ad Aldo Cambiolo salìi sogno e riatrezzai le soste a spit, da allora si formò forse una volta.
Ad Enrico in questi anni raccontai le sensazioni che ebbi su quella salita,durante la progressione mentre la sali ti si smonta sotto ai piedi e le protezioni che piazzi sul secondo tiro sono sempre psicologiche e non servono ad altro percheè in caso di caduta si arriva in sosta e poi si prosegue.
oggi durante un giro in fondo alla Valnontey stiamo per salire nel canalone di Flash e ad un tratto mi volto per guardare l'altro versante ed eccola incredibile ma e li dopo 11 anni,senza indugio 11 anni fa assieme ad Aldo Cambiolo salì sogno e riatrezzai le soste a spit,da allora si formò forse una volta.
Ad Enrico in questi anni raccontai le sensazioni che ebbi su quella salita,durante la progressione mentre la sali ti si smonta sotto ai piedi e le protezioni che piazzi sul secondo tiro sono sempre psicologiche e non servono ad altro percheè in caso di caduta si arriva in sosta e poi si prosegue.
oggi durante un giro in fondo alla Valnontey stiamo per salire nel canalone di Flash e ad un tratto mi volto per guardare l'altro versante ed eccola incredibile ma e li dopo 11 anni, senza indugio torniamo in dietro e risaliamo il pendio a fatica per la troppa neve,ci si cambia e via.