Cavergno (Pizzo) per il versante W

difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1731
quota vetta/quota massima (m): 3223
dislivello totale (m): 1492

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 04/03/12

località partenza: Riale (Formazza , VB )

cartografia: CNS 1221 Basodino (1-25000) CNS 265 Nufenenpass (1-50000) Kompass 89 Domodossola (1-50000)

bibliografia: Cai-Tci

note tecniche:
Cima, poco conosciuta, emergente dalla cresta di confine Kastel-Basodino.
Il settore occid. Kastel-Basodino risulta, a torto, poco frequentato nel periodo sci-alpinistico e questo percorso, diretto e di buon livello tecnico, consente una veloce e remunerativa discesa; una delle migliori della zona.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Riale, superare il ponte sul Toce e, trascurando la strada che sale al Maria Luisa, volgere a destra (E) indirizzandosi all’evidente canale (400mt max40°) che rimonta la costiera W del Kastel uscendo all’Alpe Ghighel (Mt 2132).
Con percorso non obbligato aggirare sulla sinistra i dossi quotati 2413, quindi traversare sotto la parete W del Kastelhorn e risalire gli ampi pendii fin contro le rocce sotto la cresta di confine.
Il ripido colatoio (70 Mt 50°) di neve e roccette che esce alla sella del Passo di Basodino (Mt 3158) richiede discrete capacità alpinistiche (consigliate due picche) e necessità, specialmente al ritorno, di solida neve trasformata.
La facile cresta finale è formata per lo più da roccette rotte parzialmente coperte a seconda dell’innevamento.