Pissa (Rio della)

difficoltà: v5 :: a2 :: III :: [scala difficoltà]
quota partenza (m): 760
quota di arrivo (m): 460

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: brunocamol
ultima revisione: 14/07/14

località partenza: Strada per Frachiamo (Sparone , TO )

punti appoggio: Sparone

cartografia: IGC scala 1:50.000 Parco gran Paradiso n3

accesso:
Da Torino per la valle Orco, dopo Pont C.se e superato la fraz. Fasane si arriva ad un gruppo di case (Torre Antigliera) bivio a destra per Sparone si lascia l'auto per il recupero subito dopo il ponticello sul Rio dove è visibile la cascata di 120 mt. davanti ad una casa di 3 piani e Magazzino.
Si prosegue verso monte e, attraversato il paese di Sparone si devia per la Valle di Ribordone.
Dopo un migliaio di metri dal paese si lascia la strada che prosegue verso Talosio si attraversa il ponte del torrente Ribordone a destra che sale per Frachiamo; dopo 5 tornanti, superata la palestra di roccia di un centinaio di metri, si arriva ad una piccola cappelletta votiva, poco prima del bivio per Pian Cerese (parcheggio).

note tecniche:
Bel canyon della Valle Orco con 15 calate (alcune evitabili)
Di cui la bellissima cascatona di 120 mt. non visibile totalmente dalla strada.
Canyon non molto aperto ma la C120 è imperdibile vale la pena solo per la singola cascata.
Molto andrenalinica.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio superiore seguire il sentiero (cartello canyoning Rio della Pissa) che scende al Rio sulla prima calata (5 min).
Sequenza di 15 calate alcune evitabili.
Si inizia con la prima C28, seguono alcuni risalti evitabili su sentiero in riva destra orografica si arriva alla C 120.
Da qui si hanno più possibilità in base alla portata.
La prima classica con mancorrente iniziale di 8 m. da un grosso albero con fettuccia ci si cala verso settore sinistro Destro orografico.
Da fare di solito con tanta acqua.
Sequenza della cascata (C45-C60-C15) le prime 2 attrezzate con catena e doppio fix inox.
Variante con livello medio-basso dalla pianta con mancorrente da 15 mt. (delicato) zona un po scivolosa che porta alla C38-C75), attrezzate con doppio fix inox e catena la prima e doppio fix e catena inox la bellissima C75.
Seguono 2 calate appoggiate su placca (evitabili se è asciutto, (C35 - C15) seguono C40 (doppio fix) e C20 (doppio fix) e C30 quest'ultima evitabile con passaggio in riva sinistra (da qui sentiero con uscita possibile).
Si arriva in fine al mancorrente da alberello C20 che porta all'ultima calata C25 (doppio fix con catena).
Uscita in riva Sx 5' all'auto.