Soleglio Bue (Cima del) integrale del vallone di Rio Petello da Chialvetta

tipo itinerario: bosco fitto
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1470
quota vetta/quota massima (m): 2413
dislivello totale (m): 943

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 03/01/11

località partenza: Chialvetta (Acceglio , CN )

cartografia: Esquiar en Val Maira 1:20.000

bibliografia: Charamaio en Val Mairo di Rosano it. 71

note tecniche:
questo itinerario viene raramente seguito in quanto nel primissimo tratto si snoda in una scoscesa gola dalle ripide pareti ed invasa da fitta boscaglia.
Superati i primi 500 m però si apre un vallone interamente sciabile che, soprattutto con nevi polverose, rappresenta una valida alternativa alla classica salita del Piutas che passa per le gr.Ussiera.
La salita può ovviamente terminare indifferentemente al Piutas,alla cima del Soleglio Bue,all'omonimo colle o ancora alla più lontana Rocca delle Sommette.

descrizione itinerario:
Alle spalle della Cappella di S.Giacomo (m 1473)imboccare la stretta gola che si incunea verso sud-est risalendola prevalentemente sul suo fondo e prestando attenzione ai fianchi soggetti a slavine.
Non appena il vallone si divide, imboccare il ramo di sinistra (quello di destra si congiunge più in alto all'itinerario classico del Piutas)e risalirlo tra il M.Cros a sinistra ed il M.Ciabert a destra.
Lasciata sulla sinistra la depressione che comunica con il vallone di Chiaramasco, pervenire all'ampissima sella (m. 2170 ca)che ad occidente si trasforma nel largo pianoro dei Chiotti.
Con un traverso abbastanza ripido raggiungere il colle Soleglio Bue o (in maggior sicurezza) un altro colletto posto leggermente più in alto ed a occidente.
Dal colle verso destra salire la breve e abbastanza ripida dorsale che permette di raggiungere la cima del Soleglio Bue.