Artorto (Cima dell') da Rassa e la Val Sorba

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 917
quota vetta/quota massima (m): 2343
dislivello totale (m): 1426

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 22/04/10

località partenza: Rassa (Rassa , VC )

note tecniche:
Come le altre belle gite nelle valli di Rassa anche questa va suddivisa in due precise parti: prima un lungo e noioso avvicinamento a cui fa seguito una splendida salita in ambiente solitario e selvaggio.

descrizione itinerario:
Da Rassa si entra, inizialmente sfruttando una stradina, nella Val Sorba e continuando poi sempre sul versante destro della vallata si superano in ordine gli alpi di Campello(mt 1093), Sorba(mt 1151), Antajua(mt 1220) e Dosso(mt 1395) e si prosegue dopo fino quasi ad arrivare all' alpe Massucco (mt 1520).
Poco prima di questo si devia a destra per risalire tra scogli e canalini il complicato versante sud che collega con la valle pensile dell'Artorto.
Una volta raggiunti gli alpeggi dell'Artorto la salita risulta evidente; dirgersi all'ampio canale che sale diretto fino all'antecima con pendenze che vanno man mano aumentando dai 30° fino ai 40-45° conclusivi, 100Mt da superare a piedi con ramponi.
Gli ultimi 30mt che portano in vetta si svolgono sul versante opposto e risultano molto esposti con pendenza intorno ai 50°, quindi valutare bene le condizioni se si vuole partire in seguito con gli sci dalla cima.