Memorial Partigiani Stellina

tipo corsa: salita e discesa
esposizione preval. in salita: Varie
quota partenza (m): 500
quota vetta/quota massima (m): 1960
dislivello totale (m): 2000

copertura rete mobile
wind : 40% di copertura

contributors: gian75
ultima revisione: 20/11/09

località partenza: Susa (Susa , TO )

note tecniche:
Gara storica di 24 km con 2000 D+
circa in montagna organizzata per la prima volta nel 1989 e riconosciuta a livello mondiale.
Molto dura la salita dopo mompantero ...un muro...
Finale corribile.

descrizione itinerario:
Partenza da Susa da dove la gara prosegue attraverso le vie cittadine per raggiungere l'abitato Urbiano, ove termina il tratto di asfalto.
Da Urbiano inizia la salita di mulattiera che raggiunge dapprima Madonna dell'Ecova (mt. 710 slm) poi la Borgata Braida (mt. 870 slm) e Nicoletto (mt. 1094 slm); da qui, lasciata la vecchia mulattiera, si va verso Chiamberlando percorrendo un ripido sentiero che conduce nei pressi di Cippo Ricordo (mt. 1375 slm).
(QUI INIZIA IL PERCORSO FEMMINILE)
Si prosegue poi su sterrato in falso piano e leggera discesa, attraverso dapprima la frazione Sollietto (mt. 1300 slm) quindi le case Fago inferiori e superiori (mt. 1280 slm) per iniziare una salita piuttosto impegnativa su mulattiera fino a Servel (mt. 1618 slm) da dove segue una breve ma ripida discesa fino a quota mt. 1562 slm. Da qui inizia la parte più impegnativa del percorso con una salita prima regolare su sentiero, fino alle Grange Sevine (mt. 1762 slm) poi assai impegnativa su prato per raggiungere l'alpe Arcella (mt. 2000 slm).
La parte finale del tracciato è poi per la grande parte su strada sterrata ad eccezione degli ultimi 250 mt di discesa su prato prima del traguardo di Costa Rossa (mt. 1960 slm) posto innanzi al Cippo Ricordo.
La lunghezza complessiva della gara è di 15.420 mt con una dislivello complessivo di circa 1.500 mt.