Manco (Rocce del) Sit de vol

difficoltà: 7a+ :: 6c obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mastroricu
ultima revisione: 07/09/09

località partenza: Viozene (Ormea , CN )

punti appoggio: Rif. Mongioie

bibliografia: Matteo Canova

note tecniche:
vedi anche:
Vale Tanaro, Falesie e montagne, Blu edizioni
note:
Splendida via moderna su calcare eccellente ed in ambiente suggestivo
descrizione:
Dall Rifugio Mongioie si segue per un tratto la stradina sterrata per le Vene del Negrone, poi la si abbandona per seguire una ripida sterrata che porta ad un alpeggio di nuova costruzione. Si continua su buon sentiero sempre traversando verso sinistra, fino a raggiungere un colletto da quale si può apprezzare lo straordinario ambiente delle Rocce del Manco, con il caratteristico, enorme foro.
Si segue un costone erboso poi una traccia a sinistra ( ometti), fino a raggiungere un canale ghiaioso ed erboso. Si risale il ripido canale fino alla base della parete. Il nome della via é scritto alla partenza.

descrizione itinerario:
1)Muretto di roccia scura non molto bella, 6a
2)Bellissimo muro tecnico con leggero andamento verso dx. Boulder veramente duro prima della sosta. La relazione dava questo tiro 6c e fino al boulder ci può stare, ma gli ultimi metri sono decisamente sotto gradati. Propongo 6c con passo di 7a+.
3)Altra tiro stupendo su tacchette e gocce. Più continuo ma con singolo meno duro del precedente. 6c+
4)Muro leggermente strapiombante. Fantastico, 7a
5) Partenza verticale, strapiombo, fessura e ristabilimento tecnico prima della sosta, 7a+