Salbitschijen Cresta ovest

L'itinerario

difficoltà: ED-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2420
quota vetta (m): 2981
dislivello complessivo (m): 1200

copertura rete mobile
altri : 100% di copertura

contributors: mastroricu
ultima revisione: 01/09/09

località partenza: Goshenen (Göschenen , Uri )

punti appoggio: Bivacco del Salbit o Rifugio Salbithutte

bibliografia: Jurg Von Kanel, Shweiz plaisir, west, edition Filidor

note tecniche:
Da Alp N. 146 delgiugno 1997:
"E' una della più belle salite su granito di tutte le Alpi. E' un'ascensione lunga e complessa (34 tiri di corda), con difficoltà sempre sostenute; i tratti più impegnativi possono essere superati in artificiale o tirando sui chiodi; in libera le difficoltà possono salire fino all'VIII-.
Nel corso dell'ascensione ci sono varie possibilità di fuga e si può scendere in doppia dall'intaglio tra la II e la III torre, tra la III e la IV, dalla cima della IV e della V torre"

descrizione itinerario:
Materiale: Normale dotazione alpinistica, serie di nuts, serie di friends completa, dai micro fino al tre B.D. Utile un martello per ribattere i molti chiodi ballerini ed eventualmente tre chiodi misti per togliersi dai pasticci.
Quasi tutte le soste sono su fittoni grandi con anellone o su spit (a volte anche uno solo)
Per la descrizione completa si rimanda alla guida citata, molto precisa e dettagliata.