Pelago (Triangle du) Terre d'exil

difficoltà: 6a+
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 2350
dislivello avvicinamento (m): 230

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura

contributors: IA902
ultima revisione: 24/07/09

località partenza: Le Boreon (Saint-Martin-Vésubie , 06 )

punti appoggio: gite d'etapè a Le Boreon

bibliografia: Guide de les Alpes Marittime- J.P. Gass

note tecniche:
Dal posteggio del Boreon, nei pressi della gite d'etapè,prendere il sentiero che conduce al Col du Ghiliè, risalendo il vallone des Erps. Oltrepassare una vacherie, salire in direzione del Cayre des Erps fino a scorgere sul lato destro un evidente triangolo roccioso sul versante ovest del Monte Pelago. Abbandonare il sentiero, quindi per pietraia si giunge alla base della parete. L'attacco della via è leggermente a sinistra del punto più basso della parete

descrizione itinerario:
L1: salire una breve placca, superare uno strapiombo (6a), proseguire sempre su placca obliquando leggermente verso destra. Superare un breve muro verticale, quindi in obliquo a sinistra si giunge in sosta (5c, 50m)
L2: salire per facili rocce fino ad un caratteristico camino fessurato da superare atleticamente (V)
L3: risalire una bellissima placca molto tecnica (5c)
L4:facile camino, poi un breve muro verticale (IV+)
L5: traversare orizzontalmente verso destra per una ventina di metri (III)fino a raggiungere un terrazzino
L6: traversare alcuni metri a destra (6a+), quindi salire un'impegnativa placca (6a)
L7: risalire per l'intera lunghezza una placca fessurata (5c)
L8: proseguire per la fessura, quindi superare un diedro camino e uscire su una placca a sinistra.

Discesa: dall'ultima sosta traversare a destra dove si trova il primo ancoraggio per le doppie. Ci si cala in doppia sulla via "l'envol du destin"