Huascaran Sur - Cordillera Blanca - Peru pendio nord sotto il seracco 6280 m.

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: / 5.1 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 4675
quota vetta/quota massima (m): 6768
dislivello totale (m): 2000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mariomonaco
ultima revisione: 24/07/09

località partenza: Marcarà - Musho ( , )

punti appoggio: Marcarà: Casa delle Guide (Guias) - refugio Don Bosco Huascaran 4675 m.

note tecniche:
Imponente massiccio con la cumbre Norte 6655 m. e Sur 6768 m., domina la zona di Yungay e Marcarà con le enormi seraccate. Da lontano, non lasci ingannare la forma arrotondata delle 2 cumbres : quando si è sotto, la montagna è dura a causa dei seracchi, e ci si sente veramente piccoli di fronte alle imponenti pareti, compreso El Escudo. Da Musho normalmente vengono installati per la salita, il campo base, il campo morena, il campo 1 e il campo 2. La parete nord del Huascaran Sur non è difficile se si guarda alle tabelle….. ma la montagna cambia continuamente.
Descriviamo la situazione come trovata a giugno-luglio 2009: a fine giugno una valanga scopre in ghiaccio il pendio a quota 6300 metri, una guida con una coppia di spagnoli impiega nei giorni successivi ben 13 ore per salire i 700 metri di dislivello dalla Garganta a quota 6000 superando un seracco con inclusa grotta di ghiaccio…. Ciò la dice lunga sulla mutevolezza dell’alta quota.. Per noi sciatori quest’anno la discesa parte da qui. Difficoltà presunta: 5.1 considerando la “Canaleta” quota 5800.
Ricordo che al refugio Don Bosco Huascaran 4675 m. passa l’lta via Don Bosco, stupendo itinerario di trecking di alcuni giorni, dal refugio Ishinca al refugio Perù, non difficile e che consigliamo vivamente agli appassionati di escursionismo: informazioni presso www.rifugi-omg.org.