Codissago

L'itinerario

difficoltà: dal 5 / al 7a
esposizione arrampicata: Sud
lunghezza min itinerari (m): 15
lunghezza max itinerari (m): 20

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: necederemai
ultima revisione: 20/07/09

località partenza: Diga del Vajont (Castellavazzo , BL )

bibliografia: Nessuna guida in circolazione ne informazioni sul web

note tecniche:
Piccola palestra di roccia nascosta nei boschi addossati ai tornanti che salgono ad Erto.
Può dirsi una falesia segreta o perlomeno 'poco pubblicizzata'.
La scalata si svolge in placca che a seconda delle difficoltà diviene più o meno inclinata.
Alcune vie sono chiodate a spit pressochè nuovi così come le soste altre invece hanno piastrine artigianali vecchie la cui solidità va testata con cura.
E' una palestra pienamente esposta a sud quindi in ombra solo la mattina presto anche se in parte riparata dal bosco circostante. In zona c'è di meglio ma se siete appassionati di placca tecnica o avete qualche ora a disposizione e volete scalare in un posto nuovo...
Una decina di vie per lo più di grado 6 anche se non esiste ne una lista ne una quotazione ufficiale. Qualche nome alla base delle vie ed una numerata.

descrizione itinerario:
Avvicinamento:

A) dalla diga del Vajont si scende verso Longarone. Superate le tipiche gallerie sulla diga si scende e, prima dei tornanti( all'altezza del primo), si nota una sterrata che scende a destra. Attenzione però che la strada è stretta e non vi è possibilità di parcheggiare la macchina.
Conviene quindi parcheggiare in uno degli spazi lungo la carreggiata o prima o dopo.
A piedi prendendo quindi la sterrata si percorrono solo un centinaio di metri prima di rintracciare la falesia sulla destra.

B)da Longarone si sale verso Erto e al contrario della descrizione sopra si avrà la deviazione sterrata sulla sinistra lungo l'ultimo tornante prima delle gallerie.