Prial (Col ) da Fontainemore

L'itinerario

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 770
quota vetta/quota massima (m): 2329
dislivello salita totale (m): 1559

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 21/06/10

località partenza: Fontainemore (Fontainemore , AO )

punti appoggio: Fontainemore

cartografia: Basse Valli d’Ayas e Gressoney n.12 ed: L’Escursionista (Zavatta) - IGC n. 9 (non aggiornata con la poderale)

note tecniche:
Bell’itinerario con partenza da fondovalle in Fontainemore su un bel sentiero nel bosco sino a quota 1400mt, il resto su pendii aperti. Escursione adatta per primavera autunno.
Purtroppo tutta la zona e parte del sentiero è stato devastato dalla poderale (con divieto di transito da poco prima di Carra 1170mt) che arriva sino a superare di poco l’alpeggio di Prial desot in particolare devastando quello che prima era un bellissimo prato (oltremodo panoramico ) antistante la cappella del Kiri (o Kiry).
Partenza alternativa Carra (Cara su l'Escursionista) 1170, su sentiero che evita in gran parte la nuova interpoderale.

descrizione itinerario:
Da Fontainemore, in val di Gressoney, dal parcheggio antistante la chiesetta all’ingresso del paese, iniziando l’escursione poco più a monte attraversando sulla sx il ponte in stile romano; oppure parcheggiando sul lato opposto del torrente Lys poco dopo aver attraversato sulla sx il ponte posto poco prima della case di Fontainemore, che porta in località Montestru (770mt) di qui si sale tra le poche case della dx or. Del Lys e si raggiunge in un centinaio di metri la chiesetta di S. Antonio da dove arriva anche il sentiero dal ponte romano. Qui salendo decisamente a sx inizia il sentiero n.1 che porta senza incertezze e dubbi alla Cappella del Kiri attraversando Troumpoy, Cara, Chàteroux, Coulot con la chiesa di s.m. Maddalena (qui è mancante per un tratto il sentiero originale occorre seguire la traccia che tagliare dritto verso l’alto per non percorrere un tratto inutile di poderale e di li a poco si arriva alla cappella del Kiri (1559mt).
Da qui, sul lato dx della chiesa prosegue il sentiero n.1 che sale sino al colle del Mont de Prial (2329mt) (possibile altra meta, (vedi anche descrizione “Lose Bianche Giro delle cime della valle del Kiri” sul sito)) passando dall’alpeggio di Nantrè (1925mt) dove poco sopra termina la poderale.
Tempi medi: 2h30’ alla capp Kiri più 1h all’alpe Nantrè più 1h15’ al colle del mont de Prial.
Discesa per lo stesso sentiero.