Tza (Tour de la) da Chamen

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1710
quota vetta/quota massima (m): 3058
dislivello totale (m): 1348

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ALE-DAN73
ultima revisione: 12/05/10

località partenza: Chamen (Bionaz , AO )

descrizione itinerario:
Da Bionaz si prosegue per la strada fino a Chamen.Da qui lasciata
la macchina e si risale la strada poderale fino alla baita Gran Chamen 2018mt. Si prodece ancora al centro del vallone fino a giungere alla biforcazione della vallata.A dx verso il Bivacco della Sassa mentre a sx si imbocca il ripido canalone che
va affrontato con molta attenzione sia perche' molto ripido sia per i possibili distacchi.Il canalone sbuca sui pendii superiori,procedendo in centro al vallone si giunge prima al Colle della Sassa con un ultimo ripido pendio e poi per cresta alla cima.Attenzione alle cornici nel breve tratto di cresta da percorrere.Tempo di salita dalle 3 alle 4 ore.

Discesa : per l'itinerario di salita.
Dal Colle è anche possibile scendere verso il Plan Marmottin, realizzando cosi una bella traversata con arrivo alla frazione Chez les Chenaux.
Al termine del ripido canalino sotto il colle piegare a sinistra ed immetersi nel vallone che porta al colle Marmottin.
La parte finale del vallone finisce con un salto sulla sinistra, tenersi al centro e nella parte più bassa traversare tutto a destra fino a prendere il pendio che raccorda verso l'alpeggio della Tsa. Sotto l'alpeggio prendere il canale, seguirlo finché un salto non obbliga a prendere la pineta sulla destra, proseguire fino all'alpe Chalon, da cui si diparte una strada interpoderale che conduce fino a Chez les Chenaux, a circa 2 km dal parcheggio di Chamen.