Uccello (Pizzo) da San Bernardino

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1613
quota vetta/quota massima (m): 2724
dislivello totale (m): 1111

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 0% di copertura

ultima revisione: 19/03/10

località partenza: San Bernardino (San Bernardino , Moesa )

punti appoggio: San Bernardino

cartografia: Foglio San Bernardino (Istituto Cartografico Svizzero)

bibliografia: Scialpinismo in Svizzera (CAS-CAI)

note tecniche:
Il Pizzo Uccello è la montagna simbolo del San Bernardino, la sua forma slanciata e la posizione centrale non possono passare inosservati a chiunque raggiunga il centro abitato di San Bernardino. La salita scialpinistica di questa montagna è una classica della zona e di conseguenza l’itinerario è frequentato durante l’intera stagione scialpinistica.
Alla prima parte della gita, paesaggisticamente interessante ma sciisticamente piuttosto monotona segue la risalita del bel pendio terminale che conduce direttamente in vetta. Bella la discesa del pendio superiore.

descrizione itinerario:
Accesso: Si raggiunge con l’autostrada il paese di S.Bernardino, dall’uscita dell’autostrada proseguire verso destra in direzione del paese. In corrispondenza dell’Ufficio delle Poste svoltare a sinistra (cartelli indicatori gialli per la Val Vignun) e raggiungere in breve il parcheggio nei pressi del vecchio skilift (proprio dietro la chiesa).

Dalla partenza dello skilift (1613 m ca.) risalire verso E il pendio soprastante, subito dopo, dove questo si addolcisce dirigersi verso N lungo una serie di vallette proprio al limite superiorie dell’abetaia.
Proseguire sempre verso N puntando al solco vallivo della Val Vignun e raggiunto un ponticello oltrepassare il torrente portandosi sulla sponda opposta.
Si risale la valle su terreno scarsamente inclinato e sempre molto sicuro raggiungendo così la Cassina de Vignun (2115 m).
Mantenendosi sempre sul fianco destro orografico della valle iniziare un lungo traverso ascendente portandosi sul terrazzo a circa 2400 m di quota alla base del versante SE del Pizzo Uccello.
Risalire con alcune conversioni il largo e ripido pendio e raggiungere la cresta a pochi metri dalla vetta della montagna.
Discesa per la via di salita con stupenda sciata lungo il pendio sommitale.