Père Laurent (Mont) da Reverier Dessus per il vallone di Arpisson

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1150
quota vetta/quota massima (m): 2625
dislivello salita totale (m): 1475

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura

contributors: dada72
ultima revisione: 08/10/10

località partenza: Reverier Dessus (Charvensod , AO )

cartografia: Carta Com. Montana Monte Emilius

bibliografia: Guida del Monte Emilius (O.Cardellina)

note tecniche:
Ritorno al Mont Père Laurent, cima che domina da sud la città di Aosta a levante della Becca di Nona, dopo circa dieci anni; l'escursione consente di visitare il selvaggio vallone di Arpisson e ammirare la parete nord dell'Emilius; la vista panoramica dalla cima è comunque notevole

descrizione itinerario:
Si parte dalla S.R. di Pila poco a monte dell'abitato di Charvensod, più precisamente dal 5° tornante a partire dal capoluogo; si segue una pista sterrata fino ad attraversare il torrente Comboé presso delle opere di presa.
Si raggiungono le case della Barma (1255) in comune di Pollein. Dopo queste si raggiunge una strada poderale che si segue fino a Marchaucy (1362); a monte dell'alpeggio si segue prima una recente pista forestale e poi un buon sentiero che conduce a Plan Croix (1745).
Il sentiero conduce poi verso il vallone di Arpisson; si supera il torrente omonimo e si raggiungono i due alpeggi ormai abbandonati.
A monte dell'ultimo alpeggio in una bella radura erbosa a circa 2050 msm il sentiero termina. Si volge allora decisamente a levante verso la cima; si segue lungamente la costola detritico-erbosa che fiancheggia il primo ripido canale che si incontra a partire dalla suddetta radura.
Dopo circa 400 duri metri di salita si sbuca sulla spalla ai piedi della cima; un ultimo tratto di nuovo ripido conduce velocemente sulla cima dalla quale si ha un impressionante colpo d'occhio anche sul sottostante vallone di Laures.