Croce Rossa (Punta) giro da Averole per il Col d'Arnas, Colle Altare, Colle della Valletta

difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2070
quota vetta/quota massima (m): 3566
dislivello totale (m): 2500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: dani
ultima revisione: 03/02/10

località partenza: Averole (Bessans , 73 )

punti appoggio: rifugio d' Averole

cartografia: IGC carta Valli di Lanzo e Moncenisio

descrizione itinerario:
Da Averole raggiungere l' omonimo rifugio e quindi il ghiacciaio d' Arnès ed il col d' Arnas (ca. 1000m di dislivello da Averole) eventualmente deviando per la punta Maria (ca. 1300m di dislivello da Averole).
Dal Col d' Arnas scendere in direzione est fin verso i 2800m di quota da dove si devia verso destra per portarsi al lago del Collerin e quindi al lago della Rossa (ca. 300m di dislivello in discesa dal col d' Arnas, 600 dalla punta Maria).
Dal lago della Rossa risalire in direzione sud al colle dell' Altare (circa 200 m di dislivello in salita).
Scendere un centinaio di metri sul versante opposto (Pera Ciaval) e quindi attraversare orizzontalmente fino a portarsi alla base dei pendii sottostanti il colle della Valletta.
Raggiungere quest' ultimo (circa 450m di dislivello).
Dal colle si può guadagnare la vetta della Croce Rossa con altri 350 m di dislivello oppure scendere direttamente sul ghiacciaio della Vallettaz fino all' altezza del col Baounet, subito a monte della Ouille de la Vallettaz, evidente punta rocciosa sulla cresta che, scendendo dalla punta d' Arnas, separa il ghiacciaio di Baounet dal ghiacciaio d' Arbéron.
Con circa 200m di dislivello di risalita raggiungere il col Baounet da dove ci si ricollega all' itinerario classico della punta d' Arnas e lungo il quale si scende (sci ai piedi molto in basso anche a stagione inoltrata, a giugno fin verso i 2300m di quota) fino al rifugio d' Averole e quindi alle auto.