Prado (Monte) e Monte Cusna da Civago, giro

difficoltà: MC / BC+ / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1000
quota vetta/quota massima (m): 2054
dislivello salita totale (m): 800
lunghezza (km): 30
disl. da portare (m): 300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: bomber
ultima revisione: 06/10/19

località partenza: Civago (Villa Minozzo , RE )

punti appoggio: Rifugio del Crinale, Rif. Battisti

accesso:
Conviene parcheggiare poco sotto Civago nello spiazzo a lato del ponte sul Dolo.

descrizione itinerario:
Da Civago si segue la strada prima asfaltata e poi sterrata direzione Abetina Reale. Poco oltre i 1400mt, si raggiunge una fontana sulla destra.
Da qui si prende la sterrata sulla destra che obbliga a portare per un breve tratto la bici a spinta. Alcuni brevi saliscendi e poi bella discesa un po´ smossa fino a Pian Vallese e oltre a Rescadore di Febbio.
Una doppia seggiovia (15€ nel 2019) porta fino al crinale del Cusna ad oltre 2000m.
Adesso qualche piccolo saliscendi per poi cominciare una lunga e in alcuni tratti tecnica discesa un po´ scassata che porta fino al Lama Lite.
Si percorre un breve tratto di sterrata in lieve discesa verso la Bargetana per poi prendere un sentiero sulla sinistra che, con bici a mano, porta al lago della Bargetana.
Da qui comincia il tratto piu´ scomodo con bici a spalla che porta fino alla sella del Prado e oltre alla vetta omonima.
Ci si prepara ora per la lunga discesa sul crinale seguendo sempre il sentiero 00 fino al passo delle Forbici.
Questo tratto presenta vari saliscendi ma sempre molto vario con un bellissimo flow nella parte terminale nella faggeta.
Dal passo si prende lo splendido sentiero 603 direzione La Romita sempre molto fluido con solo pochissime interruzioni.
Dalla localita´ La Romita in breve si scende su asfalto al ponte sul Dolo e quindi alla macchina.